Agenda > Agenda internazionale > aprile 2002



Venerd 12 aprile, h. 21,30

La rivista "Collegamenti-Wobbly" ha ripreso le pubblicazioni.
Cosimo Scarinzi presenta il primo numero di questa nuova serie (Per una teoria critica libertaria), insieme con il suo libroL'enigma della transizione. Conflitto sociale e progetto sovversivo (Edizioni Zero in condotta, Milano, 2000)
.

Contro la diffidenza verso la riflessione sulla possibilit e sui problemi che una rivoluzione sociale porrebbe, sia dal punto di vista dello scontro con lo Stato e il capitale sia da quello della riorganizzazione "altra" (fisica) della produzione e della societ. Un libro incentrato su temi la cui assimi-lazione consentirebbe di affrontare il quotidiano delle lotte e dei movimenti con una visione "strategica" di pi ampio respiro.



Sabato 13 aprile, h. 16,30

Bruno Bongiovanni presenta il libro di Maximilien Rubel,Karl Marx. Saggio di biografia intellettuale. Prolegomeni per una sociologia etica (a cura degli individui partecipi del Centro d'Iniziativa Luca Rossi, Colibr, Paderno Dugnano, 2001).

"Dovendo opporsi alla confisca del pensiero di Marx da parte di sistemi di oppressione che riproducevano, aggravan-doli, tutti i tratti denunciati a suo tempo dagli autori del Manifesto", Maximilien Rubel (Czernovitz 1905 - Parigi 1996), nella sua attivit di marxologo e nella partecipazione al movimento proletario (fu uno degli animatori dei Cahiers de discussion pour le Socialisme de Conseils), mir a un obiettivo in apparenza semplice: "far intendere la voce del rivoluzionario stesso, che parla al solo pubblico che gli interessi: l'"umanit sofferente che pensa" e l'"umanit pen-sante che viene oppressa"". Per realizzarlo gli occorse un'intera vita di appassionati studi e di polemiche. Marx critico del marxismo, dunque!



Giovedì 18 aprile, h. 21,30

Il diritto della forza
Milena Mottalini
Ugo Giannangeli
Piergiulio Sodano



Sabato 20 aprile, h. 15,30, in piazza S. Eustorgio

Iniziativa contro il carcere e per Mumia Abu-Jamal
(il programma di questa giornata sar ulteriormente specificato)



Mercoled 24 aprile, h. 21,30

Contro venti e maree: i rivoluzionari di fronte al secondo conflitto mondiale e alla Resistenza

Sandro Saggioro presenta:
a) La natura della guerra mondiale e la dissidenza di sinistra;
b) L'Altra Resistenza. Il PCI e le opposizioni di sinistra in Italia 1943-1945;
c) Contro venti e maree. La Seconda Guerra mondiale e gli internazionalisti del "Terzo Fronte".
In questi tre studi l'amico e compagno Arturo Peregalli (1948-2001) analizza le idee e l'attivit di quei piccoli gruppi di rivoluzionari che "seppero tener ferma la bussola, respingendo il diktat che imponeva di scegliere tra il campo "fascista" e quello "democratico" - in cui era entrata anche la Russia, una volta chiusa la parentesi dell'alleanza con la Germania (1939-41) - e individuando invece nella dinamica del capitalismo mondiale le cause scatenanti di una guerra alla quale ci si doveva opporre senza uscire dal terreno della lotta di classe".



Sabato 27 aprile, h. 15,30

Cesare Bermani, Sergio Bologna e Pierpaolo Poggio presentano il libro di Manlio Calegari, Comunisti e partigiani. Genova 1942-45 (Selene, Milano, 2001).

I rapporti tra il PCI, le sue organizzazioni combattenti e il movimento del partigianato nel Genovese, dal 1942 alla liberazione del capoluogo ligure. L'uso delle fonti orali, raccolte dall'Autore nel corso di una ricerca ventennale, rende avvincente la narrazione. Dalle pagine del libro emergono le ragioni delle difficolt di scrivere una storia come questa, perch storia di incontro e scontro tra diversi modi di concepire e praticare il comunismo.




informativa privacy