La manifestazione, non autorizzata ma tollerata dal Municipio di Bellinzona sempre che fossero state osservate alcune indicazioni minime di sicurezza e di comportamento civile, si è comunque svolta nella calma e non sono stati segnalati incidenti di sorta. I partecipanti al corteo si sono spostati, dal Piazzale della Stazione, verso Piazza Governo dove sono stati tenuti alcuni brevi discorsi. Discorsi parecchio critici verso l’atteggiamento assunto dalla Polizia cantonale du rante la dimostrazione antimilitarista di domenica 25 novembre che si era svolta a Lugano. In quell’occasione, la sfilata degli anti militaristi si era conclusa con diversi fermi operati dalle forze dell’ordine e con alcuni feriti. Parecchi i cartelloni e gli striscio­ni che hanno preso di mira il direttore del Dipartimento delle istituzioni Luigi Pedrazzini, reo, a detta di coloro che hanno pre so la parola sabato in Piazza Governo, di aver voluto a ogni costo giustificare il comportamento degli agenti della Polizia cantona le in occasione dei fatti del 25 novembre. Agenti, che a detta degli organizzatori della sfilata di Bellinzona, avrebbero invece agito, a Lugano, con ingiustificata violenza. Come detto, la manifesta zione in Città si è svolta senza incidenti particolari ma sotto l’oc chio vigile delle forze dell’ordine.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaLa manifestazione, non autorizzata ma tollerata dal Municipio di Bellinzona sempre che fossero state osservate alcune indicazioni minime di sicurezza e di comportamento civile, si è comunque svolta nella calma e non sono stati segnalati incidenti di sorta. I partecipanti al corteo si sono spostati, dal Piazzale della Stazione,...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org