“Lo faremo convinti che sia giusto opporsi alla deriva politica del momento – scrivono dal Centro – “la Marcia su Berna ricorda oscuri momenti”. La manifestazione dell’UDC programmata per sabato è considerata una marcia che ricorda quella del 28 ottobre del 1922, quando la parata fascista convinse il re a mettere a capo del governo Benito Mussolini: “I manifesti sempre più razzisti, la banalizzazione della xenofobia, la faccia del duce appesa ovunque, ci disgustano – scrivono gli attivisti.

Il linguaggio usato è quello di sfida “a una classe dominante che spende 15 milioni in pubblicità per assaltare quel che resta della diligenza svizzera”. Il dito è puntato contro il partito di Blocher, “non benefattore, ma che investe per arricchirsi sulle spalle della popolazione”.

I paragoni proposti dai molinari sono di quelli aspri e che riportano indietro le lancette nel tempo: “Sempre più soldocrazia invece di un minimo di democrazia. Si respira un’aria prefascista. Anche Hitler è salito al potere con i voti democratici, mentre Mussolini lo ha fatto con la marcia su Roma”.

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampa'Lo faremo convinti che sia giusto opporsi alla deriva politica del momento - scrivono dal Centro - 'la Marcia su Berna ricorda oscuri momenti'. La manifestazione dell'UDC programmata per sabato è considerata una marcia che ricorda quella del 28 ottobre del 1922, quando la parata fascista convinse il re...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org