Si richiama l’attenzione su quella che sta assumendo i con­torni di una vera e propria ‘ca­tastrofe umanitaria e che mo­stra la vera natura della politi­ca con cui il governo israeliano persegue i suoi obiettivi di oc­cupazione e di apartheid’. Per­ciò il Molino chiede segnali for­ti e inequivocabili dal governo svizzero per frenare questa spi­rale di violenza, propone di boi­cottare i prodotti israeliani in vendita in Ticino ed esige la so­spensione della collaborazione militare con Israele.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaSi richiama l’attenzione su quella che sta assumendo i con­torni di una vera e propria ‘ca­tastrofe umanitaria e che mo­stra la vera natura della politi­ca con cui il governo israeliano persegue i suoi obiettivi di oc­cupazione e di apartheid’. Per­ciò il Molino chiede segnali for­ti e inequivocabili dal governo...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org