Il vice sindacato di Lugano Erasmo Pelli: “Bisogna condannare i singoli. Sproporzionato sgomberare il Molino”

Venerdì scorso alcuni attivisti del centro sociale Il Molino avevano preso di mira i cartelloni dell’UDC. La reazione dell’UDC di Lugano è stata immediata e radicale. Il partito, con una mozione, ha chiesto lo sgombero del CSOA.

Una richiesta che non piace ad Erasmo Pelli, vice sindaco e capo dicastero polizia. Secondo Pelli “l’azione è assolutamente da condannare”. Ma al contempo “sarebbe sproporzionato sgomberare il Molino solo perché sono stati imbrattati dei manifesti elettorali”.

Con il Molino, per il vice sindaco di Lugano, “c’è un rapporto apparentemente tranquillo”. “A volte – aggiunge – ci sono schiamazzi notturni, in concomitanza con i concerti, che non sono assolutamente tollerabili. Durante il giorno non abbiamo però mai avuto seri problemi di ordine pubblico”.

Per concludere, il vice sindaco aggiunge che “come nel caso dell’albergo Pestalozzi anche questa volta bisogna condannare i singoli, quelli che hanno compito questo atto”. “Mi pare sbagliato – conclude – prendersela con tutti”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaIl vice sindacato di Lugano Erasmo Pelli: 'Bisogna condannare i singoli. Sproporzionato sgomberare il Molino' Venerdì scorso alcuni attivisti del centro sociale Il Molino avevano preso di mira i cartelloni dell'UDC. La reazione dell’UDC di Lugano è stata immediata e radicale. Il partito, con una mozione, ha chiesto lo sgombero...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org