Quella era la sede appropriata per il Molino (ammettendo che ne debba avere una). Con alcuni interventi di insonorizzazione acustica si sarebbe potuto ovviare al problema del disturbo della quiete pubblica, il centro sociale avrebbe potuto continuare le proprie attività e gli amministratori della cosa pubblica si sarebbero potuti occupare di problemi più importanti. Ma pazienza, è andata come è andata… Un gruppo di lavoro istituito ad hoc proporrà una sede provvisoria/ definitiva entro metà gennaio. Come Consigliere Comunale mi pongo il problema cercando di mettere in secondo piano le convinzioni personali, tentando di dare una risposta che soddisfi gli interessi della città, di tutta la collettività.
Abbiamo assistito più di una volta a manifestazioni colorate per le vie del centro che rivendicavano le necessità di avere un centro autogestito. Ora mi chiedo: ma in verità i 28675 abitanti di Lugano che cosa ne pensano? C’erano anche loro a manifestare nei cortei in piazza? Personalmente non ne sono così sicuro… Mi auguro che, viste le imminenti decisioni, i partiti assumano una chiara posizione rispetto alla delicata tematica dell’autogestione. Finora nessuna delle forze politiche ( a parte i Socialisti) ha espresso un parere chiaro al quesito di fondo: centro sociale sì o centro sociale no? Appare evidente che la risposta non è facile, soprattutto perché è difficile capire quale sia la vera opinione della gente. A mio modo di vedere sarebbe opportuno tastare veramente il polso della popolazione in modo da ricevere un mandato chiaro e suffragato dal volere popolare. Qualora il centro sociale venisse richiesto a gran voce, accetterei mio malgrado questo nuovo luogo di cultura alternativa. Sarei perlomeno confortato dal fatto che questo è stato un volere della maggioranza dei luganesi e non di un gruppo di persone non meglio identificate.

Lorenzo Orsi, consigliere comunale PLR, Lugano

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaQuella era la sede appropriata per il Molino (ammettendo che ne debba avere una). Con alcuni interventi di insonorizzazione acustica si sarebbe potuto ovviare al problema del disturbo della quiete pubblica, il centro sociale avrebbe potuto continuare le proprie attività e gli amministratori della cosa pubblica si sarebbero potuti...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org