Nasce invece dal Comitato dei ge­nitori delle medie di Lugano1 la proposta di creare all’ex macello una sede di scuola media. Lo spunto per questa soluzione è stato offerto da un servizio pub­blicato dal nostro giornale lo scor­so 1. marzo, in cui il direttore del­la Divisione scuola Diego Erba e il municipale Giovanni Cansani avevano abbandonato l’ipotesi di una nuova scuola media al Campo Marzio, pur riconoscen­do la necessità di individuare ra­pidamente spazi supplementari in considerazione dell’incre­mento della popolazione scola­stica da qui al 2010.
Francesca Bordoni Brooks ha colto la palla al balzo e ieri, in un’interpellanza, ha suggerito al Municipio la soluzione dell’ex macello. Scrive la consigliera PPD: «La cittadella dei bambini sull’area dell’ex macello è un’i­dea lodevole e condivisa da mol­ti. Sarebbe ancora più utile – ag­giunge – se si cominciasse a riat­tare ora una parte della proprietà per ospitare la scuola media». L’u­bicazione è vicina a quella attua­le di viale Cattaneo per cui non sarebbe necessario adattare la se­gnaletica stradale e neppure le fermate e gli orari del bus», rile­va l’interpellante. Francesca Bor­doni Brooks evidenzia inoltre i vantaggi che potrebbero deriva­re dalla vicinanza con le scuole del Lambertenghi in termini di utilizzazione delle infrastrutture come la palestra, la biblioteca e gli spazi di gioco. Una scuola al­l’ex macello non porrebbe alcun problema di coabitazione con la cittadella dei bambini. Inoltre, le aule potrebbero essere facil­mente modificate e destinate per altre attività legate alla cittadella stessa qualora la popolazione scolastica dovesse regredire do­po il 2010. La soluzione avrebbe un altro merito: quello di «spin­gere il centro sociale autogestito e le autorità a trovare una solu­zione concordata per una sede stabile». A questo proposito i Gio­vani UDC invitano il Molino «a fare spontaneamente un passo indietro e lasciare alla Città la pos­sibilità di utilizzare lo spazio di sua proprietà» , visto che una convivenza ravvicinata tra allievi e molinari è giudicata impropo­nibile.

Ivan Pedrazzi

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaNasce invece dal Comitato dei ge­nitori delle medie di Lugano1 la proposta di creare all’ex macello una sede di scuola media. Lo spunto per questa soluzione è stato offerto da un servizio pub­blicato dal nostro giornale lo scor­so 1. marzo, in cui il direttore del­la Divisione scuola Diego Erba...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org