Una sede stabile per i molinari?

LUGANO – “La situazione della Scuola media Lugano1 – premette il consigliere comunale PPD Francesca Bordoni Brooks in un’interpellanza al Municipio di Lugano – è nota a tutti: deve fare i conti con gli spazi limitati, la difficoltà di fare ricreazione all’aperto, i corridoi intasati e la pressione del Liceo1 che ha necessità di espansione”.

“La Città – continua Bordoni Brooks – ha intenzione di costruire una Cittadella dei bambini sul sedime ex macello, idea lodevolissima e condivisa da una larga fascia della popolazione, ma sarebbe ancora più utile cominciare a riattare ora una parte della proprietà per ospitare la scuola media, risolvendo: l’ubicazione è vicina quella attuale e non sarebbe necessario adattare la segnaletica stradale e neppure le fermate e gli orari dei bus. Lo stabile riattato per la scuola media su tale sedime sarebbe un importante tassello del polo scolastico in quanto confinante con la scuola del Lambertenghi permettendo, in proiezione, di razionalizzare mezzi e risorse che riguardano la palestra (già ora utilizzata anche dalle medie1), l’agognata Mensa scolastica (i ragazzi delle medie1 fanno ora capo alla mensa del Liceo, e non è la soluzione ideale, alle scuole del Lambertenghi la mensa è stata promessa già diversi anni fà), una biblioteca, una ludoteca, spazi gioco in comune e quant’altro (cfr. MMN 5903 e relativo Rapporto della Commissione dell’Edilizia)”.

“Tutto ciò – aggiunge Bordoni Brooks – aderisce perfettamente al progetto Cittadella dei bambini e permetterebbe di avere lo spazio adatto al numero degli studenti delle medie oggi come domani, in quanto la prevista diminuzione degli allievi nel 2010 darebbe modo di cambiare la destinazione delle aule dismesse per altre attività legate alla Cittadella stessa. L’idea sopra esposta è condivisa dall’attuale comitato genitori delle medie1, e la presente interpellanza è stata auspicata anche dal direttore della divisione della scuola, Diego Erba”.

“Inoltre – aggiunge la pipidina Bordoni Brooks – la soluzione proposta spingerebbe il centro sociale autogestito e le autorità a finalmente trovare una soluzione concordata per una sede stabile, da quasi tutti auspicata”.

Il consigliere comunale luganese pone dunque cinque domande al Municipio: “Scartata l’ipotesi di inserire la scuola media Lugano1 presso il polo fieristico, quali alternative sono state prese in considerazione?”; “è stata esaminata la possibilità di trasferire la sede scolastica sul sedime dell’ex macello?”; “ritiene il lodevole Municipio che una prima parziale riattazione su detto sedime per far posto alla scuola media sarebbe un utile tassello in vista della desiderata “città dei bambini”?”; “ha valutato il lodevole Municipio i molti vantaggi, economici e sociali, che nascerebbero dalle sinergie scuola media Lugano1- Lambertenghi-Nuovo studio Foce-futura cittadella dei bambini?”; ed infine “a che punto sono le trattative per una sede stabile per il centro sociale autogestito?”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaUna sede stabile per i molinari? LUGANO - 'La situazione della Scuola media Lugano1 - premette il consigliere comunale PPD Francesca Bordoni Brooks in un'interpellanza al Municipio di Lugano - è nota a tutti: deve fare i conti con gli spazi limitati, la difficoltà di fare ricreazione all’aperto, i corridoi...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org