“Da 6 anni”, si legge nel comunicato, “il potere tenta di riscrivere la storia delle giornate di Genova. Il 19,20 e 21 luglio del 2001, un movimento composto da migliaia di persone si è incontrato nella città ligure con un unico obbiettivo: dare voce al dissenso nei confronti degli autoproclamati padroni del mondo, i leader del G8. La risposta del potere è stata quella del terrore. Lacrimogeni, manganelli e spari”.

I molinari ricordano che “in questi sei anni, poco nulla è stato fatto per fare luce sulle vere dinamiche in corso in quei giorni. I poliziotti responsabili delle mattanze, dei depistaggi e della macelleria messicana alla scuola Diaz sono stati tutti promossi. 25 manifestanti la cui colpa è quella di essere stati a Genova a contestare il G8 in quei giorni rischiano 224 anni di carcere. Una richiesta che getta la maschera su che tipo di giustizia si vorrebbe imporre. Quella che assolve sempre il potere per i suoi crimini, e colpisce con la violenza, con l’omicidio come nel caso di Carlo Giuliani, con il carcere chi osa disobbedire e ribellarsi”.

Per questo motivo il Centro aderisce alla manifestazione e organizza una trasferta collettiva a Genova.

Iscrizioni entro mercoledì 14 novembre all’indirizzo mail molino@inventati.org o allo 091 942 12 21

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampa'Da 6 anni', si legge nel comunicato, 'il potere tenta di riscrivere la storia delle giornate di Genova. Il 19,20 e 21 luglio del 2001, un movimento composto da migliaia di persone si è incontrato nella città ligure con un unico obbiettivo: dare voce al dissenso nei confronti degli...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org