“Sarà consegnata in allegato al Municipio di Lugano, una lettera d’accompagnamento nella quale verrà ancora una volta ribadito l’invito urgente ad un’ attenta riflessione sull’attuale disagio popolare creato dal Molino” si legge nel comunicato inviato oggi da Bazzurri ai media spiegando inoltre che “la nostra idea, che verte non sul fatto di eliminare i “Molinari”, bensì di chiudere l’attuale Molino (collocato nel centro città senza regole né limiti), consentendo si a loro di esistere ma fuori dalla città, in una struttura controllata, pulita, tassata, sicura (in generale)… insomma a norma di legge”.

Il M.A.S. conclude il suo comunicato ricordando che “la legge è, e deve essere uguale per tutti, come pure i nostri cittadini hanno diritto alla tutela della loro privacy e sicurezza!”

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampa'Sarà consegnata in allegato al Municipio di Lugano, una lettera d’accompagnamento nella quale verrà ancora una volta ribadito l’invito urgente ad un’ attenta riflessione sull’attuale disagio popolare creato dal Molino' si legge nel comunicato inviato oggi da Bazzurri ai media spiegando inoltre che 'la nostra idea, che verte non...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org