Il Centro Sociale il Molino di Lugano, esprime la sua solidarietà con i compagni e le compagne dello storico squat ginevrino “La Tour” sgomberato brutalmente la mattina del 10 luglio.
Nello spazio de la Tour erano ospitati, ormai da una quindicina di anni, numerose attività quali dibattiti e concerti, un fornitissimo infokios, una mensa popolare ed un asilo nido autogestito.

Sono circa una ventina gli squats che nella zona sono minacciati di sgombero, tra i quali citiamo il Rhino, che rischia di essere sgomberato nel corso della prossima settimana. Una lotta quotidiana per garantire delle oasi di socialità in un tessuto urbano sempre più orientato alla speculazione e al profitto.
In Svizzera, da qualche tempo a questa parte, è in atto una vera e propria ondata repressiva contro gli spazi autogestiti. Questi spazi liberati crediamo siano invece degli elementi indispensabili da proteggere e valorizzare all’interno delle nostre città. Il diritto alla casa deve essere garantito a tutt*. Occupare stabili, lasciati vuoti per cercare di aumentarne il valore immobiliare, è la logica conseguenza di queste scelte scriteriate.

Casa vuota casa mia!

Saluti solidali:
CSOA il Molino

> Maggiori informazioni

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngComunicatiIl Centro Sociale il Molino di Lugano, esprime la sua solidarietà con i compagni e le compagne dello storico squat ginevrino 'La Tour' sgomberato brutalmente la mattina del 10 luglio. Nello spazio de la Tour erano ospitati, ormai da una quindicina di anni, numerose attività quali dibattiti e concerti, un...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org