al CSOA il Molino di Lugano
g r a n d e   s p e t t a c o l o   v i s i o f o n i c o
LA STORIA DELLA TIGRE
mercoledì 05.12.2007 21:00
giovedì 06.12.2007 21:00

l’originale testo del grande Dario Fo, sarà rivisitato sottoforma di una performance “visiofonica” dove verranno combinati in maniera spettacolare il teatro,
la narrazione, la musica, le luci, effetti sonori e visivi.

Uno spettacolo che contiene in sé tutti quegli aspetti che hanno caratterizzato le manifestazioni proposte da Artemondi negli ultimi anni, cercando di portare avanti un discorso culturale sempre aperto a nuovi stimoli.

A sostegno della narrazione a cura di Marco Fasola e Cinzia Morandi,
ci sarà un gruppo musicale, Artemondi & La bava della Tigre con
Marco Trosi – flauti, kaval, percussioni
Gabriele Marangoni – accordeon, armonium
Dargo Raimondi – contrabbasso, gmbri, rabab
Marco Fasola -percussioni
Cinzia Morandi – voce, percussioni

Un’occasione per apprezzare un modo originale di affrontare un testo di un grande scrittore che già di per se non manca mai di stupire per il suo grande estro e originalità. Questo racconto, appreso dallo stesso Fo presso un fabulatore contadino nei pressi di Shanghai, trova le sue origini oltre 10 mila anni fa. Si tratta di un lavoro recitato per la prima volta da Dario Fo a Bologna nel 1977 e via via cresciuto fino all’odierna versione, nella quale prende corpo una “moralità” d’inequivocabile significato politico.

Il testo è un’allegorica favola cinese incentrata sulle vicende, ora tragiche ora comiche, di un soldato che gravemente ferito viene abbandonato dai suoi compagni. Il soldato, per scampare ad un’alluvione, si trascina sulle montagne capitando nella tana della tigre e dei suoi tigrotti. Qui riesce sorprendentemente a sopravvivere instaurando un rapporto di vicendevole aiuto con questa strana famigliola. Una volta guarito il soldato tenta di fuggire e dopo varie peripezie giunge in un villaggio dove racconta agli increduli contadini la sua storia. Ben presto tigre e tigrotti lo raggiungono e finiscono tutti col far parte della nuova comunità, contribuendo in modo determinante a difenderla dalle invasioni dei nazionalisti del komintang e dei giapponesi. Il messaggio che ne esce è un segno di progressiva speranza nella fantasia, nell’immaginazione e nel senso creativo popolare, nel razionale perdurare della volontà di fronte a difficoltà apparentemente insuperabili.

Pièce emozionante e divertente, a tratti interattiva, ben si adatta ad un pubblico variegato, che speriamo ne rimanga positivamente coinvolto e impressionato.

Informazioni su come e dove parcheggiare!

Guarda il programma ottobre-dicembre007

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/cropped-logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/cropped-logo-molino-01-150x150.pngSala Attivitàal CSOA il Molino di Lugano g r a n d e   s p e t t a c o l o   v i s i o f o n i c o LA STORIA DELLA TIGRE mercoledì 05.12.2007 21:00 giovedì 06.12.2007 21:00 l’originale testo del grande Dario Fo, sarà rivisitato sottoforma di una...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org