LUGANO – Oggi pomeriggio una cinquantina di attivisti NoTav, facenti capo al CSOA il Molino di Lugano, hanno bloccato per circa dieci minuti due treni internazionali provenienti da Milano in direzione Zurigo.

L’azione dimostrativa aveva come scopo quello di lanciare un messaggio contro le grandi opere, in solidarietà con i prigionieri no-tav e la ValSusa. Un corteo ha poi attraversato la città volantinando e comunicando le ragioni dell’azione.

In particolare, riguardo alla realtà ticinese, il CSOA osserva come “in Ticino siamo di fronte all’ennesimo tentativo d’imposizione del raddoppio della galleria del Gottardo. Progetto già rifiutato e che dimostra come la pseudo-democratica volontà popolare, espressa tramite referendum e votazione, venga bellamente calpestata quando gli interessi sono alti”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/notav1-300x225.jpghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/notav1-300x225-150x150.jpgRassegna stampaLUGANO - Oggi pomeriggio una cinquantina di attivisti NoTav, facenti capo al CSOA il Molino di Lugano, hanno bloccato per circa dieci minuti due treni internazionali provenienti da Milano in direzione Zurigo. L'azione dimostrativa aveva come scopo quello di lanciare un messaggio contro le grandi opere, in solidarietà con i...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org