LUGANO – Una trentina di giovani del centro sociale autogestito il Molino di Lugano, hanno occupato simbolicamente questo pomeriggio, per qualche ora, il parco di Villa Favorita. Gli autogestiti, partiti a bordo di zattere e canotti dalla Foce si sono diretti verso la villa di proprietà della baronessa Thyssen-Bornemisz.

Motivo della protesta: la mancanza di luoghi pubblici e gratuiti sul lago Ceresio. La manifestazione si é svolta in modo del tutto pacifico. Non si riscontra infatti alcun tipo di problema.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaLUGANO - Una trentina di giovani del centro sociale autogestito il Molino di Lugano, hanno occupato simbolicamente questo pomeriggio, per qualche ora, il parco di Villa Favorita. Gli autogestiti, partiti a bordo di zattere e canotti dalla Foce si sono diretti verso la villa di proprietà della baronessa Thyssen-Bornemisz. Motivo...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org