MOLINO NUOVO « Stop alla speculazione edilizia »
I “ paguro- molinari” occupano le Caragne

Ampiamente anticipata ( cfr. GdP del 5 agosto) e del tutto scontata l’occupazione dell’ex Casa Laboratorio Inti di Molino Nuovo è divenuta realtà: da qualche giorno è infatti diventata il punto di riferimento di un gruppo di persone vicine al movimento dell’autogestione. Il gruppo si è autodefinito “ Collettivo Paguro Bernardo”, dimostrando una spiccato senso dell’umorismo, visto che il buon paguro altro non è che un simpatico animaletto che abita una conchiglia di gasteropode di cui il legittimo proprietario è scomparso. L’allusione, fine fine, è scontata.
« In un Ticino sempre più confrontato a un continuo impoverimento della popolazione, con continui tagli nel sociale, nella sanità, nell’istruzione, uniti ad un graduale peggioramento delle condizioni di vita, il “ Collettivo Paguro Bernardo” ha deciso di occupare l’ex Casa Laboratorio Inti ( ex casa Flaviana) per evitare un ennesimo cumulo di polverose macerie » . Da notare che chi gestiva la Casa, il Laboratorio e l’asilo libertario, ha regolarmente riconsegnato le chiavi di uno stabile

prossimo alla demolizione, destino comune per tutte le palazzine del traballante quartiere delle “ Caragne”. Gli occupanti fanno la voce grossa: « Le autorità politiche di Lugano e il proprietario dello stabile hanno infatti bellamente ignorato la consegna di oltre mille firme a difesa della casa, le lettere formali di protesta e l’attaccamento dimostrato dalla popolazione del quartiere. Di fronte a questo totale e sprezzante disinteresse e alla dirompente superficialità abbiamo voluto salvaguardare uno degli ultimi spazi verdi ad utilizzo sociale all’interno della città di Lugano » . Il “ Collettivo Paguro Bernardo” chiede quindi al proprietario dello stabile e al Comune di Lugano che la casa non venga abbattuta e che si possa continuare a svolgere legalmente le precedenti attività sociali assicurando uno spazio di libertà all’interno della “ città- fortezza” Lugano. L’invito dei paguri: « Chiediamo a tutta la popolazione ticinese di diventare il proprio Paguro Bernardo per combattere gli oscuri buchi neoliberisti! » .

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaMOLINO NUOVO « Stop alla speculazione edilizia » I “ paguro- molinari” occupano le Caragne Ampiamente anticipata ( cfr. GdP del 5 agosto) e del tutto scontata l’occupazione dell’ex Casa Laboratorio Inti di Molino Nuovo è divenuta realtà: da qualche giorno è infatti diventata il punto di riferimento di un gruppo...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org