Circa un mezzo migliaio di persone secondo gli organizzatori, non più di 220 per la polizia hanno sfilato da piazza Molino Nuovo a piazza Dante.
Ma, « il numero di partecipanti non è così importante – ha detto un manifestante – . Fondamentale era invece far capire le ragioni della protesta contro il neoliberismo e per un mondo migliore. E smascherare i legami e le conseguenze dirette tra il Wef e le politiche attuate a livello locale » . Per questo motivo il colorato e rumoroso corteo, dopo la partenza si è arrestato davanti ad alcuni edifici, tra cui la sede dell’Adecco di viale Stefano Franscini 30, alcune banche e il palazzo di Giustizia. Nelle pause sono stati scanditi discorsi di denuncia contro le politiche neoliberiste, che vengono decise dai “ potenti del mondo” anche al forum di Davos.
In mezzo al corteo, il carro allegorico con una persona travestita da vampiro succhia risorse e forza vitale alla popolazione, rappresentante dei leaders politici e delle multinazionali, che brandiva un lancia fiamme. Sulla parte posteriore del carro è invece stato posato un razzo su cui “ chiudere i potenti del mondo e spedirli verso Marte”. Numerosi partecipanti si sono fatti sentire battendo pentole e trascinando scatole di latta. La manifestazione, a cui hanno assistito numerosi curiosi, si è snodata seguendo il percorso ordinato dal Municipio di Lugano. Capolinea piazza Dante, dove la protesta si fermata ed è finita nel tardo pomeriggio. Non ha potuto fare a meno di lasciare alcune tracce del loro passaggio una parte dei manifestanti. Così sui muri di alcuni edifici sono apparse scritte antiglobalizzazione e gli sprayers hanno ‘ rinfrescato’ alcune pareti e il suolo di piazza Dante. A questo proposito la Polizia cantonale, che comunica il non rispetto delle prescrizioni emanate dal Municipio, in particolare sul percorso del corteo, ha denunciato alcuni vandalismi perpetrati da una frangia di manifestanti e invita i danneggiati a rivolgersi alle forze dell’ordine.
A. R.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaCirca un mezzo migliaio di persone secondo gli organizzatori, non più di 220 per la polizia hanno sfilato da piazza Molino Nuovo a piazza Dante. Ma, « il numero di partecipanti non è così importante – ha detto un manifestante – . Fondamentale era invece far capire le ragioni della...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org