Il PdL si dichiara soddisfatto del fatto che “non si sia permesso a questi giovani esaltati e ai loro amici italiani dichiaratamente fascisti dalle intenzioni violente e razziste, di sfilare a Lugano con striscioni e cartelli aberranti ed estranei alle pratiche e tradizioni ticinesi che pretendevano di difendere”, e si schiera in difesa del presidio organizzato in Piazza Cioccaro dai partiti e movimenti antifascisti, specificando tuttavia che “pur disapprovando il comportamento poco corretto (insulti e gesti inopportuni) di alcuni contromanifestanti che di loro iniziativa hanno contrastato la manifestazione leghista, il PdL sottolinea l’alto grado di provocazione di quest’ultimi che non aveva niente a che fare con il diritto democratico di manifestare in piazza”.

Il PDL definisce “irresponsabile” il comportamento dei dirigenti della Lega dei Ticinesi e dell’UDC “che non si sono minimamente distanziati dai loro giovani camerati”.

“Significa che stiamo assistendo alla mutazione di questi due partiti di destra in “Lega dei razzisti ticinesi” e “Unione Antidemocratica Fascista”? si chiede il PDL, il quale sottolinea che “il razzismo, secondo la Costituzione Svizzera non è un’opinione, ma un delitto. E che è pronto a difendere con ogni mezzo questa legge anche se a qualcuno “fa venire il mal di pancia”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaIl PdL si dichiara soddisfatto del fatto che 'non si sia permesso a questi giovani esaltati e ai loro amici italiani dichiaratamente fascisti dalle intenzioni violente e razziste, di sfilare a Lugano con striscioni e cartelli aberranti ed estranei alle pratiche e tradizioni ticinesi che pretendevano di difendere', e...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org