Dopo i tafferugli di sabato notte, il Municipio di Lugano lancia la palla nel campo del Cantone: “Ci dica cosa vuole fare con i centri sociali”

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito durante lo scontro tra autonomi e forze dell’ordine avvenuto nella notte tra sabato e domenica a Lugano. Un agente, colpito da una bottiglia di birra piena, è stato ricoverato per sicurezza al pronto soccorso ma è stato dimesso già poco dopo, con solo qualche lieve contusione. Per il resto non si registrano danni di rilievo.

Poteva andare peggio, quindi. Ne è convinto pure il Municipio di Lugano, che si dice dispiaciuto per quanto accaduto e che chiede ora al Cantone di trovare una soluzione in merito al centro sociale dell’ex Macello.

“Il tempo della pazienza sta finendo” ha dichiarato il capodicastero sicurezza Michele Bertini al Corriere del Ticino. “E senza voler ingigantire la cosa, non ritengo giusto che una parte importante della Città venga lasciata in totale incuria e in totale appannaggio di un gruppetto di persone che si dichiarano autonomi: si tratta di una questione di principio e non ideologica.”

“Aprendo gli spazi dell’ex Macello comunale agli autonomi” ha proseguito Bertini, “a suo tempo abbiamo tolto le cosiddette castagne dal fuoco al Cantone. Adesso ci aspettiamo però che il Cantone esca da questa timidezza che lo ha contraddistinto in questi anni, e porti avanti insieme alla Città una soluzione alla problematica dei centri sociali in tempi brevi.”

Tra gli autonomi, ricordiamo, nessuno è stato fermato. Solo due ragazzi sono stati multati, in quanto trovati in possesso di marijuana. Il Municipio di Lugano ha comunque confermato ieri di voler sporgere denuncia al Ministero pubblico per i reati del caso.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaDopo i tafferugli di sabato notte, il Municipio di Lugano lancia la palla nel campo del Cantone: 'Ci dica cosa vuole fare con i centri sociali' Fortunatamente nessuno è rimasto ferito durante lo scontro tra autonomi e forze dell'ordine avvenuto nella notte tra sabato e domenica a Lugano. Un agente,...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org