Un film di Yannis Youlountas

Agosto 2013 / Durata: 89 minuti

Un mormorio che sale dalle catacombe greche dell’Europa attraversa il continente devastato: “Non viviamo mai più da schiavi” (in greco si pronuncia “Na min zisoume san douli”).

Sui muri delle città e sulle rocce delle campagne, sui cartelloni vuoti o “deturnati”, sulla stampa alternativa e nelle radio ribelli, nei centri sociali occupati e autogestiti che si moltiplicano… questo, giorno dopo giorno, è lo slogan diffuso dalla resistenza greca che ci invita a riprendere in coro, insieme a lei, le melodie della pellicola

Una grande boccata d’aria fresca, di entusiasmo e di utopie in cammino, venuta dal mare Egeo.

poster1-620x500

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/poster1-620x500.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/poster1-620x500-150x150.pngCinemaautogestione,cinema,schiaviUn film di Yannis Youlountas Agosto 2013 / Durata: 89 minuti Un mormorio che sale dalle catacombe greche dell’Europa attraversa il continente devastato: “Non viviamo mai più da schiavi” (in greco si pronuncia “Na min zisoume san douli”). Sui muri delle città e sulle rocce delle campagne, sui cartelloni vuoti o “deturnati”,...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org