È terminata con un urlo davanti al palazzo del Governo la manifestazione organizzata nel pomeriggio dal collettivo anti repressione Ticino. Un urlo contro gli abusi. Abusi della Polizia. Quelli avvenuti, secondo i manifestanti, durante la Giornate dell’Esercito lo scorso 25 novembre. Giorno in cui vennero fermati dalle forze dell’ordine una dozzina di aderenti alla cosiddetta “Clow army”. Un intervento sproporzionato era stato definito e oggi in 150 hanno sfilato per le vie di Bellinzona per far sentire la loro protesta.

Una ventina i movimenti che hanno aderito al corteo (ACP Balerna, Collettivo AntiWTO Ticino, Collettivo Zapatista, MPS, Giovani MPS, Partito Comunista, Partito Socialista, Gioventù Comunista, Gioventù Socialista, Katjusha, Movimento dei Senza Voce, PMLI Rivera, FOSSA Lugano, Voce libertaria, Ufficio Svizzero Accoglienza Profughi, Gioventù Biancoblu, Sindacato SISA, Coordinamento donne della sinistra, Collettivo Antifascista, CSOA il Molino, Lokarno Autogestita, Circolo Carlo Vanza, Comitato Anti-rep Ticino). Una sfilata non autorizzata, come si poteva leggere su un’intimazione del Muncipio di Bellinzona. Municipio che attraverso una lettera distribuita ai partecipanti ha elencato le direttive per garantire l’ordine pubblico e la sicurezza generale durante lo svolgimento della sfilata. Non ci sono stati problemi.

La carovana dalla stazione ferroviaria si è incamminata scandendo anche cori contro le forze dell’ordine verso Piazza Governo dove i rappresentanti del Collettivo Anti Repressione hanno affermato che continueranno a seguire lo sviluppo dell’inchiesta aperta dopo la vicenda del 25 novembre.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaÈ terminata con un urlo davanti al palazzo del Governo la manifestazione organizzata nel pomeriggio dal collettivo anti repressione Ticino. Un urlo contro gli abusi. Abusi della Polizia. Quelli avvenuti, secondo i manifestanti, durante la Giornate dell’Esercito lo scorso 25 novembre. Giorno in cui vennero fermati dalle forze dell’ordine...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org