Lurati, lo slogan quest’anno è contro la crisi, lavoro e sicurezza sociale. Cosa si sente di dire ai lavoratori e a chi è rimasto senza lavoro?

“Innanzitutto dico che è ora di finirla di credere alle bugie che i manager e i politici di questo mondo stanno raccontando. Se siamo arrivati a questa situazione è per colpa del liberismo, sfrenato. Dobbiamo riscrivere la storia, ricominciare da capo e fare in modo che venga valorizzato il lavoro. Il lavoro che produce ricchezza, al contrario della speculazione”.

Oggi scendono in piazza due cortei, quello dei sindacati e quello dell’estrema sinistra. Lei ha detto che “Uniti si vince”. Qual è il pericolo più grande di questa crisi? Quale, indipendentemente dalle divisioni della sinistra, i pericoli più gravi che potrebbero portare questa crisi?

“Vorrei innanzitutto precisare che i cortei non sono divisi. I centri sociali, dopo una prima parte di percorso autonomo, si uniranno a noi, al nostro corteo. In piazza saremo tutti insieme. Dobbiamo celebrare un momento di unità. Sia chi si preoccupa dell’occupazione, degli ammortizzatori sociali sia chi si sta preoccupando molto di più dell’esclusione e della marginalizzazione. Sono aspetti questi, da prendere in seria considerazione. Credo che, in ogni caso, il nostro messaggio è che bisogna batterci con tutte le nostre forze possibili per evitare che dalla disoccupazione, dalla crisi che stiamo vivendo oggi, si passi all’esclusione sociale. Sia gli esclusi, sia i lavoratori a rischio esclusione, devono unirsi per battersi contro questa oligarchia padronale, che finora ha fatto del profitto il suo credo”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaLurati, lo slogan quest'anno è contro la crisi, lavoro e sicurezza sociale. Cosa si sente di dire ai lavoratori e a chi è rimasto senza lavoro? 'Innanzitutto dico che è ora di finirla di credere alle bugie che i manager e i politici di questo mondo stanno raccontando. Se siamo...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org