«Blocher e Piazzini fuori dai confini». Così recitava uno stri­scione appeso sabato in piazza Dante a Lugano in occasione della manifestazione contro il razzismo indetta dal Centro so­ciale autogestito il Molino. Una protesta, a cui ha partecipato una quarantina di giovani, ac­compagnata dalla richiesta di allontanare il comandante del­la polizia cantonale, Romano Piazzini, colpevole secondo i manifestanti, di aver espresso dichiarazioni dal contenuto raz­zista durante un’intervista alla RTSI. Immediata la reazione del­la Giovane UDC e dei Giovani leghisti che ieri hanno difeso il comandante e il suo operato, criticando il Municipio per aver concesso la piazza agli autoge­stiti e dicendosi pronti a dar vi­ta a una contromanifestazione.

Potrebbero Interessarti:

http://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttp://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampa«Blocher e Piazzini fuori dai confini». Così recitava uno stri­scione appeso sabato in piazza Dante a Lugano in occasione della manifestazione contro il razzismo indetta dal Centro so­ciale autogestito il Molino. Una protesta, a cui ha partecipato una quarantina di giovani, ac­compagnata dalla richiesta di allontanare il comandante del­la...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org