RIBADIAMO L’INUTILITÀ dell’OPERA

Il movimento 5 stelle, il PD, la Lega, il Governo Draghi, in linea con le politiche mortifere globali, annunciano con toni trionfalistici tonnellate di asfalto e cemento sul paese col Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, “piano preparato dall’Italia per rilanciare la fase post pandemia di COVID-19 al fine di permettere lo sviluppo verde e digitale del paese”. Tradotto: opere commissariate dal governo che porteranno devastazione e speculazione nei territori. “Una pioggia di soldi su questo paese, una pioggia acida e velenosa”

Ribadiamo l’inutilità dell’opera. Ribadiamo l’inutilità di qualsiasi progetto di Tangenziale/Superstrada che attraversi l’Abbiantense, il Magentino, il Parco del Ticino e il Parco Agricolo Sud Milano.Ribadiamo l’inutilità anche dell’affannarsi dei Sindaci di Robecco, Vigevano e Abbiategrasso, ma anche del PD, Movimento 5 stelle, Lega e Città Metropolitana. I progetti non si approvano e non si concertano nelle segrete stanze di qualche ufficio amministrativo statale, regionale o locale e nemmeno in qualche segreteria di partito. Il progetto della Tangenziale (qualsiasi progetto) dovrà fare sempre e solo i conti con le migliaia di persone del territorio (e non solo) che in questi vent’anni hanno sempre ribadito la contrarietà a questa opera inutile, dispendiosa e devastatrice.

NO TANGENZIALE, NO A QUALSIASI PROGETTO di TANGENZIALE

No Tangenziale – Rete di Salvaguardia Territoriale

Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimostraci che non sei un robot: *