11 dicembre 2021 ore 10 Parco della Folletta ASSEMBLEA pubblica e popolare NO TANGENZIALE IL PAGIANNUNZ NON SI TOCCA

Abbiategrasso (sud ovest Milano)

Il Governo Draghi, sostenuto da M5S e PD insieme a Lega, Forza Italia, Italia Viva e Leu, prima nomina un Commissario Straordinario (un dirigente ANAS!) per realizzare la tangenziale che dovrebbe attraversare il Parco Agricolo Sud Milano e il Parco del Ticino, sulla testa dei comuni e dei cittadini, e poi per mano del Ministero della Transizione Ecologica (Transizione Ecologica!?), rimette in carreggiata il progetto, sanando di fatto il vizio che ne aveva comportato lo stop decretato dal Tar.Il tribunale amministrativo regionale della Lombardia venerdì 19 novembre ha respinto anche il secondo ricorso contro il piano Essedue/BCS/NAI che prevede un centro commerciale, case, parcheggi, asfalto e cemento pari a 65 campi da calcio sul Parco Giardino dell’Annunziata, un’area di incredibile valore storico, culturale, paesaggistico e sociale. Provocando un danno ambientale e economico irreparabile per il territorio.I progetti non si approvano e non si concertano nelle segrete stanze di qualche ministero o ufficio amministrativo statale, regionale o locale e nemmeno in qualche segreteria di partito.Il progetto della Tangenziale (qualsiasi progetto) e il progetto dei “signori del cemento” sul PAGIANNUNZ dovranno fare sempre e solo i conti con le migliaia di persone del territorio (e non solo) che in questi vent’anni hanno sempre ribadito la contrarietà a queste opere inutili, dispendiose e devastatrici.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimostraci che non sei un robot: *