Post Tagged with: "Sovrapproduzione"

47562

Cina – Reagan a Pechino ?

di Carlo Formenti “Adam Smith a Pechino” è il titolo di un libro di Giovanni Arrighi di qualche anno fa, in cui si sosteneva che la Cina conserva, malgrado le liberalizzazioni, caratteristiche che la distinguono dai Paesi a capitalismo “puro”: la preferenza per produzioni labour intensive che garantiscono alti livelli di occupazione; una politica che persegue equilibri stabili anche a costo di [...]

Read more ›
marchionne-fca

Economia dei furbetti o del capitale? Sul caso Volkswagen

1. L’umanità è stata universalmente convinta delle falsità più universali. E solo attraverso improvvisi balzi, spesso traumatici, ha scoperto che ciò che aveva creduto è falso. Nel caso Volkswagen parte del meccanismo capitalista rivela la propria reale natura. Dove uno si aspetta di trovare efficienti dirigenti d’azienda, in doppiopetto, contornati da ingegneri e tecnici seri e specializzati, trova in verità [...]

Read more ›
flood_wall_st

L’umanità nel 2015: assetata, sull’orlo della follia, in mezzo a un fiume di acqua potabile

Riportiamo questa interessante riflessione reperita in rete, ci siamo solo permessi di aggiungere un paio di link nei passaggi citati, buona lettura: Riuscite a immaginare un uomo deperito, assetato tanto da essere sull’orlo della follia, che siede in mezzo a un fiume di acqua potabile, circondato da milioni di bicchieri? Ve lo immaginate l’uomo che mentre muore lentamente di sete, [...]

Read more ›

28 Giugno: 100 anni dallo scoppio della “Prima Guerra Mondiale”

Dal n. 18 di “Alternativa di Classe” Alla rievocazione nazionalista della “gloria italiana” nella “Grande guerra”, in occasione del centenario, a cura dell’imperialismo di casa nostra, ci pare giusto non fare mancare una analisi degli eventi da un’ottica classista. Le parti riportate tra virgolette riproducono il testo della prima parte del Paragrafo 2.1 del nostro opuscolo autoprodotto, intitolato “LA GUERRA”, [...]

Read more ›
2015_02_22_cameriere_expo

Expo 2015 : come mangiare bene grazie alla fame altrui

Marco Omizzolo, Roberto Lessio Il problema non è la quantità di cibo, ma nell’accesso a quel cibo e in chi lo controlla Appro­fon­dendo il tema «Nutrire il pia­neta, Ener­gia per la vita», lo slo­gan dell’Expo di Milano, le cose non qua­drano e una cinica ipo­cri­sia di fondo emerge chia­ra­mente. Secondo il Word Food Pro­gramme nel mondo ci sono 805 milioni di [...]

Read more ›

Imperialismo e caduta del saggio di profitto

Nel forum del 7 novembre dedicato a “Il piano inclinato degli imperialismi”, c’è stata una interessantissima e documentata relazione di Guglielmo Carchedi. Nel suo contributo, che come gli altri verrà pubblicato integralmente, grafici inclusi, sulla rivista Contropiano, Carchedi ha illustrato la tesi secondo cui alla radice della crisi irrisolta del capitalismo manifestatasi nei primi anni ’70 e ripresentatasi nel 2007/2008, [...]

Read more ›

Usa, North Carolina. I campi di concentramento Fema per i senza fissa dimora

Diciamo spesso che, all’ottavo anno di crisi economica, e davanti a inutili tentativi globali di far ripartire “la crescita”, ci sembra ampiamente dimostrato che navighiamo in una crisi di sovraproduzione. Ricordiamo anche, con la stessa frequenza, che questa espressione classica va intesa esattamente come è stata pensata dal suo inventore: sovraproduzione di capitale. Ovvero non solo di merci, ma soprattutto [...]

Read more ›

Eccesso di rispamio e crollo degli investimenti. La “ripresa” è impossibile

Due articoli nello stesso giorno per dire una cosa – tra le righe, naturalmente – che smonta quasi tutte le argomentazioni a favore delle “riforme strutturali”, quegli stravolgimenti della vita, del salario e delle condizioni di vita che l’Unione Europea prescrive a tutti i paesi, specie quelli con problemi. La notizia è semplice: in Europa, Germania compresa, dall’inizio della crisi [...]

Read more ›

Facebook

YouTube