Post Tagged with: "Lavoro"

20151010_183354-770x295

La marcia delle periferie: il corteo di sabato scorso a Firenze Nord

La pioggia incessante non ha fermato la prima Marcia delle Periferie per la Giustizia Sociale. Trecento persone e quattro chilometri di corteo, da Rifredi a Novoli passando dal Ponte di Mezzo, per gridare il “No!” agli sfratti e agli sgomberi, ai tagli alla sanità pubblica, alla svendita del patrimonio pubblico, alla precarietà e allo sfruttamento sul lavoro. “Vogliamo casa, sanità, [...]

Read more ›

Disoccupazione tecnologica, i dati e la fede

È bellissimo avere una fede, incrollabile anche a dispetto dell’evidenza. La realtà, per un credente, diventa solo un momento transitorio – magari addirittura molto negativo – del percorso attraverso cui l’oggetto della fede si afferma. Se questo oggetto è un dio, non c’è nulla – sulla Terra – che possa dimostrare il contrario. Se è invece, più banalmente, un modo [...]

Read more ›
flood_wall_st

L’umanità nel 2015: assetata, sull’orlo della follia, in mezzo a un fiume di acqua potabile

Riportiamo questa interessante riflessione reperita in rete, ci siamo solo permessi di aggiungere un paio di link nei passaggi citati, buona lettura: Riuscite a immaginare un uomo deperito, assetato tanto da essere sull’orlo della follia, che siede in mezzo a un fiume di acqua potabile, circondato da milioni di bicchieri? Ve lo immaginate l’uomo che mentre muore lentamente di sete, [...]

Read more ›

5 punti sulle vicende del lavoro in Italia

Pubblichiamo questo interessante punto della situazione sul mondo del lavoro in Italia e tematiche annesse tratto da Marxpedia: Noi siamo qua. 5 punti sulle ultime vicende del lavoro in Italia. 1. L’Ikea è l’ultimo episodio. Ogni controriforma dei contratti dal 2009 in poi ha promesso di rafforzare la contrattazione aziendale a scapito di quella nazionale. La conseguenza apparentemente paradossale è [...]

Read more ›
img1024-700_dettaglio2_Fiat-Pomigliano

Sosteniamo la lotta dei lavoratori di Pomigliano

tratto da il pane e le rose Costruiamo la resistenza internazionale dei lavoratori contro la guerra di sovrapproduzione del capitale Il ricatto di Pomigliano non è passato. Fiat e Confindustria volevano dimostrare che in cambio di un salario di mera sussistenza i lavoratori e le lavoratrici di Pomigliano sarebbero stati disposti ad accettare orari da schiavi, salari da fame e [...]

Read more ›
2015_08_05_sciopero_porto_napoli

[Napoli] Porto ancora bloccato. Continua lo sciopero a difesa delle condizioni di lavoro

Tratto da clashcityworkers.org Il porto di Napoli, una delle “aziende” più importanti della città, centro nevralgico per lo smistamento delle merci nel capoluogo campano e ben oltre, è praticamente bloccato da circa 20 giorni. A determinare il blocco delle attività è lo sciopero dei circa 350 lavoratori del consorzio Conateco a difesa del posto e delle condizioni di lavoro. L’azienda [...]

Read more ›
ferri-150422130724

L’accorciamento della giornata lavorativa e l’incremento della produttività del lavoro

L’ACCORCIAMENTO DELLA GIORNATA LAVORATIVA E L’INCREMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ DEL LAVORO (Il senso e l’efficacia di una rivendicazione) Un lavoratore non potrà prolungare neppure in via del tutto astratta la giornata lavorativa oltre le 24 ore. Limite che si accorcia ulteriormente se si tiene conto che per far funzionare il corpo umano, seppure solo come macchina da lavoro, sono necessarie determinate [...]

Read more ›

Spazzare e punire. Fallimento della Big Society e legge sul terzo settore in Italia

Prima di tutto viene a mente Boris Johnson. L’attuale sindaco di Londra. Il tipo di conservatore britannico tanto chiassoso, nelle dichiarazioni, quanto ben lucido quando si tratta di tutelare i grandi interessi. Subito dopo i riot del 2011, Johnson si presenta con una scopa in mano per le strade di Londra invitando i cittadini a pulire le strade. Inevitabilmente i [...]

Read more ›
lafargue

Il bisogno dell’ozio

L’ozio è stato considerato variamente nel tempo: padre dei vizi dalla morale tradizionale, elogiato come un’ ideale dalla morale marxista di Lafargue; oggi l’ozio è diventato una necessità biofisica. Di Claudio Della Volpe Il pamphlet di Lafargue è in effetti intitolato “il diritto all’ozio”, mentre “l’elogio dell’ozio” è una raccolta di saggi di Bertrand Russell, ma l’ozio di fatto non entra [...]

Read more ›
globalizzazione-174702

California – Quando si delocalizzano anche le riprese dei film di Hollywood

Postiamo questo pezzo apparso su The Economist (traduzione a cura di Internazionale) : le vie del capitale sono (potenzialmente) infinite ! Questa schizofrenia della massimizzazione del profitto spinge gli investimenti laddove le condizioni (per il capitale) sono maggiormente favorevoli, da qui gli sgravi offerti dagli Stati, i quali ovviamente reclamano una parte del malloppo.   A proposito di “primato della [...]

Read more ›

Facebook

YouTube