Giu 042019
 
Solidarietà con Silvia e Anna

fonte: ciriguardatutte.noblogs.org Solidarietà con le compagne anarchiche in sciopero della fame nel carcere di L’Aquila contro le condizioni detentive a cui sono sottoposte. Solidarietà a tutte quelle che scelgono di lottare contro l’oppressione e lo sfruttamento,  che resistono all’annientamento quotidiano del carcere di L’Aquila. Un territorio militarizzato dove negli anni la giusta rabbia post-terremoto è stata addomesticata nelle strettoie delle procedure democratiche; dove la diffusione del militarismo come sistema culturale ha fatto accettare che esistessero […]

Giu 042019
 
Cuneo - 8 giugno presidio al carcere. 41bis = tortura

riceviamo e diffondiamo Come Campagna “Pagine contro la tortura” abbiamo deciso di lanciare un presidio davanti al carcere di Cuneo per sabato 8 giugno. Certamente, come abbiamo fatto in altre occasioni, per ribadire il fatto che il 41bis è tortura, ma ci sentiamo di condividere altre riflessioni alla base di questa mobilitazione. Si tratta innanzitutto di supportare e dare voce a chi, tra enormi difficoltà, trova il coraggio e la forza di opporsi da dentro […]

Mag 052019
 

riceviamo e diffondiamo Sveglia anticipata sabato 6 aprile: trasferimento in 3 dall’AS2 di Roma Rebibbia con destinazione L’Aquila. In pratica la sezione AS2 a Rebibbia è stata chiusa nei giorni successivi al nostro trasferimento, e si può ipotizzare un suo cambio d’uso in AS3, visto il sovraffollamento in cui vivevano le detenute accusate e/o condannate per 416 c.p. (una cosa analoga era avvenuta nel marzo 2017 quando l’intera AS2 femminile – comuniste e anarchiche – […]

Ott 252017
 
24 novembre processo a Nadia Lioce - Presidio davanti al Tribunale di L'Aquila ore 9.00

fonte: Pagine contro la tortura Sono passati 14 anni da quando Nadia Lioce è rinchiusa all’interno delle sezioni a regime di 41bis. Il 24 novembre a L’Aquila ci sarà la terza udienza che la vede sotto processo per aver osato dimostrare, tramite una battitura fatta con una bottiglia di plastica, di non essere stata ridotta a totale silenzio dalla vendetta dello stato che la vorrebbe, invece, annientata. Le persone rinchiuse all’interno del circuito del 41bis […]

Mag 012016
 
Roma, 13 maggio - Presidio davanti al DAP - 41bis = TORTURA

“Leggo molto i libri, li adoro, mi aiutano ad essere libero e a anestetizzare un po’ i miei problemi di salute” (Lettera di Francesco da Caltanisetta) Da alcuni mesi chi è sottoposto al regime previsto dall’art. 41bis dell’ordinamento penitenziario (O.P.) non può più ricevere libri, né qualsiasi altra forma di stampa, attraverso la corrispondenza e i colloqui sia con parenti sia con avvocati: i libri e la stampa in genere si possono solo acquistare tramite […]

Apr 092016
 
Sabato 16 aprile - Appuntamento davanti il carcere di Terni - 41 BIS = TORTURA

Nella giornata in cui sono previsti 6 presidi in contemporanea davanti alcune carceri con sezioni 41 bis, l’appuntamento per il presidio a Terni è per le ore 14 in via delle campore. Per ulteriori informazioni, potete consultare il blog della campagna “Pagine contro la tortura”

Nov 162015
 
Opuscolo: "41bis - Sistemi detentivi, carcere duro, isolamento carcerario"

Vi proponiamo la lettura di un opuscolo pubblicato nel 2013 dal Collettivo Studenti Federico II, dal titolo: “41 bis – Sistemi detentivi, carcere duro, isolamento carcerario”. Come Rete Evasioni, abbiamo inserito questo opuscolo nella distribuzione che portiamo alle iniziative benefit. Qui trovate il file pdf per la lettura e la stampa.

Nov 042015
 
Roma - 14/11 - Incontro sulla campagna "Pagine contro la tortura": ulteriori restrizioni per i/le prigionieri/e in 41bis

“Leggo molto i libri, li adoro, mi aiutano ad essere libero e a anestetizzare un po’ i miei problemi di salute” (Lettera di Francesco da Caltanissetta) Il piacere della lettura è noto a chiunque meno nota è, invece, l’importanza vitale che assume per chi si trova in condizioni di detenzione. Da alcuni mesi chi è sottoposto al regime previsto dall’art. 41bis dell’ordinamento penitenziario (O.P.) non può più ricevere libri, né qualsiasi altra forma di stampa, […]

Giu 272015
 

Il 41bis è il regime più restrittivo all’interno delle carceri italiane. Da circa quattro anni e attraverso vari passaggi giuridici è stata applicata un’ ulteriore restrizione che aggrava l’isolamento dei detenuti e delle detenute: fortemente limitata la possibilità di lettura e cancellata quella dello studio. Per opporsi a questa situazione le compagne e i compagni impegnati nella lotta contro il carcere stanno promuovendo una serie di incontri: l’obbiettivo è quello di rompere l’isolamento, far conoscere […]