Set 272019
 
Lettera di Vincenzo dal carcere di Rennes

riceviamo e pubblichiamo Lettera di Vince dal carcere di Rennes 30 agosto 2019 Ciao, questa è una lettera aperta… Mi chiamo Vincenzo Vecchi, dal 2012 sono ricercato in Italia a causa di una condanna del tribunale di Genova e di Milano, l’una del 2006 e l’altra del 2001, sotto due mandati di arresto europeo. Mi hanno arrestato i poliziotti della squadra speciale ed è stato il loro capitano che mi ha detto di essere piuttosto […]

Set 272019
 

riceviamo e pubblichiamo COMUNICATO PERQUISIZIONE 9 AGOSTO 2019 L’8 agosto 2019 Vincenzo viene arrestato in un piccolo paese vicino a Rochefort en Terre mentre stava lavorando. Il 9 agosto la casa dove vivo con mia figlia a Milano viene sottoposta a perquisizione da parte della “Divisione Investigazioni Generali Operazioni Speciali – Sezione antiterrorismo interno” della Questura di Milano. L’operazione parte intorno alle 13.00 quando i poliziotti intercettano la cat-sitter che stava scendendo al pianterreno con […]

Set 122019
 
Né prigione né estradizione - Dichiarazione di Vincenzo al processo per il G8 a Genova

Innanzitutto vorrei fare una breve premessa: in quanto anarchico, ritengo i concetti borghesi di colpevolezza o innocenza totalmente privi  di significato.La decisione di voler dibattere in un processo di “azioni criminose” che si vogliono imputare a me e ad altre persone, e soprattutto l’esprimere qui le idee che caratterizzano il mio modo di essere e di percepire le cose, potrebbe essere oggetto di valutazioni sbagliate: è necessario quindi precisare da parte mia che lo spirito […]

Lug 262019
 
Op. Panico – Considerazioni tecniche sulla sentenza

fonte : roundrobin In sostanza molte cose sono rimaste invariate rispetto alle richieste dei pm, alcune pene si sono addirittura inasprite. Queste le differenze/considerazioni sostanziali così a colpo d’occhio: Non è passata la qualificazione del reato di capodanno come tentato omicidio, ma è stato declassato a lesioni gravissime; questo però non ha determinato una grossa differenza nella pena rispetto alle richieste. E’ passata tuttavia la micidialità dell’ordigno. Giova, Ghespe e Paska sono stati condannati per […]

Feb 212019
 

Riceviamo e pubblichiamo questo appuntamento. IL CUORE OLTRE LE SBARRE In attesa di un’analisi più approfondita, poche parole. Un’altra “associazione sovversiva con finalità di terrorismo” (art. 270 bis) più una sfilza di reati contestati (dall’interruzione di pubblico servizio al danneggiamento, dal sabotaggio di apparecchi telematici all’“attentato con finalità di terrorismo”, dall’incendio al trasporto di materiale esplodente). 50 perquisizioni, 150 tra poliziotti e carabinieri mobilitati, intere strade bloccate, irruzione nelle case di agenti col passamontagna e […]

Set 302018
 
Cremona - La Cassazione conferma il reato di devastazione e saccheggio

Il 25 settembre è stata emessa la sentenza di cassazione per i fatti riguardanti il corteo antifascista del 24 gennaio 2015 svoltosi a Cremona. La cassazione ha dunque confermato le condanne pronunciate in secondo grado di giudizio, ovvero 3 anni e 8 mesi di carcere per l’ormai sdoganatissimo reato di “devastazione e saccheggio”. Quel giorno, nella tranquilla Cremona tante/i compagne/i decisero di dare una risposta chiara e decisa all’agguato fascista contro il centro sociale “Dordoni”, […]

Set 222018
 
Palmi (RC) - A processo due solidali che sostengono le lotte di chi vive nelle tendopoli di San Ferdinando

Lunedì 1 ottobre, avrà inizio a Palmi uno dei processi contro chi supporta le lotte autorganizzate dalle persone immigrate che vivono nei ghetti e sono sfruttate nelle campagne. In questo caso, l’accusa rivolta a due nostre compagne è di aver aiutato una persona a sfuggire all’identificazione e, per una di loro, di averlo fatto con l’uso della forza contro un carabiniere, durante la giornata di lotta del 22 marzo 2017 a San Ferdinando. Questo processo, così come alcune segnalazioni […]

Set 112018
 
Appello a dieci giorni di mobilitazione contro frontiere e razzismo di Stato in occasione del processo per i fatti del Brennero

Riceviamo e pubblichiamo. Il 12 ottobre, presso il tribunale di Bolzano, comincerà il processo contro 63 imputati e imputate per la manifestazione Abbattere le frontiere tenutasi al Brennero il 7 maggio 2016. Si tratta del primo troncone giudiziario, a cui ne seguirà un altro con altrettanti imputati. Nel frattempo, gli arrestati durante il corteo del 2016 a cui è stato fatto il processo d’appello si sono visti confermare la condanna a un anno e due […]