Apr 192014
 

fonte: Macerie   Carcere di Ferrara, 1 aprile 2014 «Sono incazzato, non un po’, tanticchio. Diciamo parecchio. Molto incazzato. Appena un’ora fa ho fatto la videoconferenza. ‘Na pagliacciata. Umiliante per certi versi. È inutile nasconderlo, questa data la aspettavo da molto tempo. La vita qui dentro è monotona, come si può intuire uno si affida a queste scadenze. Conto i giorni. Lo ammetto. Fra un mese ho quell’udienza. Una settimana, 2 giorni. 1 giorno. Stanotte […]

Mar 212014
 

fonte: Informa-azione La mobilitazione all’interno delle carceri, proclamata dal “Coordinamento dei detenuti’’ nel mese di settembre 2013 ha visto di migliaia di detenuti partecipare ad una lotta come da anni non si vedeva. Nonostante le difficoltà riscontrate nel coinvolgere tutti i penitenziari, i tanti aspetti positivi della stessa ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta ed è unanime la convinzione che la protesta sia la sola ed unica risposta contro un sistema inaccettabile; […]

Feb 072014
 

fonte: Macerie Torino, 22 gennaio 2014, carcere delle Vallette Scrivo a tutti i compagni di lotta, ai No Tav di valle e di città, a quei giovinastri scalmanati che nel febbraio 2012 invadevano l’A32 e a quelli meno giovani che già nel 2005 avanzavano a colpi di bastone oltre le reti del cantiere. Vi scrivo per abbattere la distanza che adesso ci separa, per far sì che questo momento si trasformi in un’occasione per continuare […]

Feb 042014
 
Maurizio Alfieri trasferito a Ferrara

fonte:  Informa-azione Da mesi Maurizio stava aspettando il promesso trasferimento in un carcere vicino a casa (Lombardia), ma il 29 gennaio è stato trasferito – per due mesi, da quanto gli è stato detto – nel carcere di Ferarra. Maurizio comunica anche che da una settimana non riceve posta. Ricordiamo a tutti/e il presidio in solidarietà con lui e con Valerio l’8 febbraio a Trieste. Per scrivere a Maurizio: Maurizio Alfieri via Arginone 327 44122

Gen 312014
 

fonte: Macerie Qui sotto vi proponiamo una bella lettera di Chiara, che ci è appena arrivata da dentro. Ne approfittiamo pure per comunicarvi una novità importante: le indagini contro i quattro arrestati il 9 dicembre  sono state chiuse e il processo si aprirà il 18 maggio prossimo, con il rito del giudizio immediato, davanti alla Corte d’Assise di Torino. «Carcere delle Vallette, 20 gennaio 2014 Se potessi scegliere mi troverei proprio dove sono. Tra i […]

Gen 152014
 

fonte: Macerie Il testo che segue è stato scritto da Niccolò, Mattia e Claudio, arrestati il 9 dicembre scorso insieme a Chiara. I tre compagni, per quanto isolati dal resto dei detenuti, hanno la possibilità di incontrarsi quotidianamente (Claudio e Niccolò condividono la stessa cella e si vedono con Mattia durante le ore d’aria e di socialità). Chiara è invece in un isolamento pressoché assoluto da ormai più di un mese, dato che nella sezione […]

Dic 012013
 

fonte: Informa-azione Riceviamo e diffondiamo il seguente comunicato dalla sezione maschile nuovi giunti del carcere della Vallette – Torino: Torino, 20.11.2013 Con questo comunicato vogliamo rendere noto al mondo esterno, ai nostri amici e parenti, che cosa sono le sezioni “Nuovi Giunti” del carcere Le Vallette. Queste sezioni nascono per ospitare i carcerati appena arrestati dovrebbero sostare non più di otto giorni, giusto il tempo di sbrigare le visite mediche e le faccende burocratiche, in […]

Dic 012013
 

fonte: Informa-azione Questa lettera arriva dalla seconda sezione Nuovi Giunti femmile del carcere delle Vallete. Racconta le condizioni a cui sono costrette queste detenute e un episodio drammatico che hanno vissuto, censurato dall’amministrazione penitenziaria. Con coraggio e collettivamente propongono un momento di lotta il 4 dicembre, a cui è doveroso dare voce. E’ importante diffonderla il più possibile tra gli uomini e le donne detenute in altre strutture carcerarie. A margine della lettera viene specificato […]

Nov 242013
 

Testo di un compagno rinchiuso nel carcere torinese delle Vallette pubblicato sul sito Macerie «Benvenuti ai nuovi giunti! La sezione dove sostano i nuovi arrivati in questa galera, che un mio compagno chiama il “limbo”. In teoria dovresti starci circa otto giorni, il tempo di compilare le scartoffie e di fare i primi esami, per poi essere trasferito in “sezione ordinaria”, ma le carceri sono piene e si svuotano lentamente, molto lentamente! Come se il […]

Ott 052013
 

Ciao a tutti, Sono ormai cinque giorni che mi trovo nel carcere Sant’Agostino di Savona. Sinceramente sono ancora sconcertato e stupito di trovarmi in questa situazione, non sono di certo il tipo che si fida della sbirraglia o che ripone fiducia nello Stato e nella sua giustizia, ma resta il fatto che non mi aspettavo un colpo basso del genere. La motivazione per cui sono stato trasferito dai domiciliari al carcere è l’aver infranto le […]