Mar 202021
 
CHI HA DIFESO LA PROPRIA VITA NON SI PROCESSA L’UNICA SICUREZZA È LA LIBERTÀ

Riceviamo e pubblichiamo Un anno fa le persone detenute hanno indicato l’unica soluzione possibile per evitare il contagio di massa in celle sovraffollate: svuotare le galere. Alle proteste, dilagate poi nelle carceri di mezzo mondo, lo Stato ha risposto con pestaggi, trasferimenti punitivi, morti e torture. Il tracollo sanitario che ha trasformato le carceri in focolai era prevedibile, ma lo Stato ha predisposto manganelli, lacrimogeni, muscoli e processi… strano modo per tutelare la salute. Oggi, […]

Mar 192021
 
Ad una anno dalle rivolte  - Ad un anno dalla strage di stato

Riceviamo e pubblichiamo [dalle compagne e dai compagni del presidio al ministero di giustizia dell’8 marzo] Lunedì mattina, 8 marzo, si è tenuto un presidio in Via Arenula, di fronte al ministero di giustizia, ad un anno dalla strage di stato, dalle rivolte, dalle morti e dalle torture. Per non dimenticare i responsabili e ribadire la solidarietà a chi in galera ha lottato e lotta tutt’ora. La partecipazione è stata ampia, determinata ed eterogenea. Sotto […]

Feb 252021
 
APPELLO ALLA CITTÀ - sabato 27 febbraio h. 16.30 - P.zza Perestrello - ASSEMBLEA IN PIAZZA VERSO L'8 MARZO

Riceviamo e pubblichiamo È passato quasi un anno dalle rivolte scoppiate nelle carceri di questo paese, proteste collettive che si sono espanse a macchia d’olio in tutto il mondo. Le persone prigioniere che si sono ribellate sapevano e sanno bene che nessun governante avrebbe mosso un dito per mettere in salvo dal contagio chi è rinchiuso: da sempre le galere escludono e vessano migliaia di vite, anche prima del Covid. Le proteste di chi era […]

Feb 092021
 
Domenica 7 Febbraio - Fuori le carceri di Reggio Emilia e Piacenza

Riceviamo e pubblichiamo Dopo i presidi sotto le carceri di Parma, Ferrara e Ancona, nella tarda mattinata di domenica 7 febbraio un’ottantina di persone si sono date appuntamento sul retro del carcere di Reggio Emilia, sistemando l’impianto di amplificazione di fronte alle celle che si affacciano sul prato. Fin da subito i detenuti si sono sbracciati tra le grate sventolando bandiere e magliette, hanno gridato saluti e urlato. Il primo intervento ha comunicato loro solidarietà […]

Feb 082021
 
Sul presidio del 31 Gennaio a Parma

Riceviamo e pubblichiamo Domenica ci siamo ritrovate in una quarantina di persone sotto le mura del carcere di Parma per Claudio e tutti i detenuti. Nell’ambito della settimana di mobilitazione nazionale anche noi abbiamo voluto portare attenzione e solidarietà al coraggio di quei 5 detenuti che in novembre con un esposto hanno contribuito a rompere il silenzio sui pestaggi e gli omicidi di marzo scorso nelle carceri. Abbiamo raggiunto il prato dove avevamo deciso di […]

Feb 082021
 
31 GENNAIO - Presidio sotto al carcere di Ferrara

Riceviamo e pubblichiamo Domenica 31 gennaio qualche decina di solidali si è recata sotto al carcere di Ferrara, per portare un saluto e un po’ di vicinanza alle persone recluse là dentro. Un caloroso saluto è stato mandato a Francesco (che ha sentito e ringrazia per la solidarietà), uno dei cinque detenuti che hanno scelto coraggiosamente di esporsi raccontando la verità su quanto accadde l’8 marzo dello scorso anno al carcere Sant’Anna di Modena, dove […]

Gen 282021
 
CACEROLADA SOLIDALE CON TUTTI I DETENUTI E LE DETENUTE IN LOTTA

Riceviamo e pubblichiamo Al presidio dello scorso sabato 23 gennaio, le detenute della sezione femminile del Coroneo (Trieste) hanno proposto una battitura in protesta alla situazione che da ormai quasi un anno tutti i detenuti e le detenute delle carceri italiane sono costrette a vivere a causa dell’emergenza Covid. Le detenute propongono una battitura dentro le carceri alle 15.30 di LUNEDI 1° FEBBRAIO per dar voce alle loro rivendicazioni. Le rivendicazioni sono: 1) Essere sottoposte […]

Gen 152021
 

riceviamo e pubblichiamo Sono giorni sempre più difficili per chi è in carcere e per noi che abbiamo i nostri cari lì dentro. Non mancano le proteste perché la situazione è al collasso. Anche a Rebibbia il Covid è arrivato come una tempesta e ci sono molti contagi. Al g12 la situazione è la seguente: i contagi da Covid sono saliti vorticosamente al punto che l’intera sezione è stata posta in isolamento con conseguente divieto […]