Dic 212019
 

riceviamo e pubblichiamo Mentre in mezzo mondo esplodono le fiammate della rivolta, qui da noi l’autoritarismo ipertecnologico sembra incontrare sempre meno ostilità da parte di popolazioni che non solo non sanno più alzare la testa, ma che forse non riescono neanche più a riconoscere i nemici. Così, se da un lato si stenta a scoprire o ritrovare progettualità e pratiche che siano in grado di mettere in difficoltà le controparti, dall’altro divise e autorità proseguono […]

Dic 102019
 

fonte romperelerighe Giovedì 5 dicembre si è tenuta la seconda udienza di primo grado del processo per l’operazione Renata. Dopo le requisitorie dei pm e l’arringa della difesa, attorno alle 14:30 è arrivata la sentenza: sono cadute le accuse di associazione sovversiva con finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico nonché le aggravanti di terrorismo per coloro ai quali non veniva contestato l’ associativo. Sono così state emesse delle condanne per reati specifici (produzione […]

Nov 022019
 

riceviamo e diffondiamo: La sorpresa e lo stupore mi tolgono le parole, sminuiscono le potenti immagini di questa protesta sociale: immagini che risvegliano diverse emozioni e reminiscenze delle diverse lotte, ma che son parte dello stesso sogno di giustizia sociale. Da questo piccolo angolo (il carcare), posso solo essere uno spettatore…non per scelta ma per obbligo. Sorrido cercando di capire questa nuova realtà che state creando con tanta convinzione, dove la rabbia vince sulla paura […]

Ott 222019
 

da Squisite Canaglie Ai cuori ardenti L’anarchico non guarda al successo, alla vittoria, alla competizione. Lotta, perché è giusto. E in qualsiasi lotta la perdita fa parte della vita. Non cambia idea perché perde e tanto meno rinuncia alla lotta successiva. Il Sistema si autoalimenta per il popolo che non lotta, non perché è invincibile. Il lavoro dell’anarchico è instillare nel popolo la rivolta, non a segmenti ma continua. Come un’onda che si ritira e […]

Set 242019
 

2011 una protesta globale dall’Asia all’Europa. Il movimento degli `indignati´ contro gli abusi della finanza, il precariato e le ricette anti-crisi della politica esportò la protesta in 951 città di oltre 80 Paesi. A Roma, come altrove, la manifestazione non espresse solo indignazione ma vera e propria rabbia. Per le strade furono individuati alcuni luoghi rappresentativi dell’arroganza del capitale, i suoi sostenitori e paladini. Non furono certo poche le persone che decisero di rispondere alla […]

Set 092019
 
9 settembre 2019 - Da Foggia a Rosarno solo la lotta può fermare la repressione

Questa mattina si terranno due udienze contro alcune compagne che da anni si organizzano e lottano insieme alle persone che vivono e lavorano nei numerosi ghetti disseminati nelle campagne di questo paese. A Palmi (RC) verrà emessa la sentenza contro due compagne accusate di aver aiutato una persona a sfuggire dall’identificazione e, per una di loro, di averlo fatto con l’uso della forza contro un carabiniere, in riferimento alla giornata di lotta del 22 marzo […]