Gen 062021
 

Riceviamo e pubblichiamo, è importante la massima diffusione. Uta 22-10-2020 Siamo un nutrito numero di detenuti che scrive dal carcere E. Scalas di Uta, per denunciare la nostra condizione di murati vivi in questo triste posto. Una condizione di vita in catene che è/sta ulteriormente peggiorata/ando con il partire dell’epidemia da Covid 19. Già prima del Covid 19 la nostra “libertà” interna era messa a dura prova dalle continue chiusure degli spazi di socialità, quali […]

Gen 062021
 
Sulla rivolta al carcere di Modena a marzo 2020 e non solo

Riceviamo e pubblichiamo con richiesta di massima diffusione. Un messaggio non recepito È questa la percezione che abbiamo riguardo a quello che successe neanche un anno fa nelle carceri italiane. La percezione che, da un lato, in tanti non abbiano compreso il significato di quei giorni: delle urla sprigionate dai petti delle persone recluse, del piombo sparato a Modena contro i detenuti in rivolta. Dall’altro, che non sia stato compreso il significato del successivo coro […]

Dic 102020
 
Roma - L'unica sicurezza è la libertà: due giornate contro le ASL in solidarietà con i detenuti e le detenute

riceviamo e pubblichiamo “Un gruppo di solidali, amiche e parenti delle persone detenute, oggi, ha fatto risuonare le voci prigioniere all’interno della #Asl Roma 1, in pieno centro di Roma e a pochi passi dal carcere di #ReginaCoeli. Si è voluto denunciare la situazione sanitaria all’interno del #carcere e ricordare ai dirigenti della Asl che con il loro silenzio si rendono complici delle nefandezze che si verificano all’interno delle carceri. Abbiamo chiesto loro cosa racconteranno […]

Dic 032020
 
La fantomatica libertà di stampa

Leggiamo dai quotidiani che martedì 24 novembre un gruppo di compagni e compagne si è dato appuntamento di fronte alle sedi delle redazioni del quotidiano La Stampa e di quella torinese de La Repubblica. Ci sono stati lanci di uova piene di vernice verde e, a seconda della testata giornalistica su cui viene riportata la notizia, di “una rudimentale bomba” oppure “un petardo”. Il tutto condito da una sequela di roboanti commenti: “Gesto criminale”, “Assalto”, […]

Nov 272020
 
A noi la scelta - Solidarietà con Juan

Riceviamo e pubblichiamo   Ciò che non combattiamo oggi lo pagheremo domani. Basta una parola: “coprifuoco”. Che gli Stati spaccino come sanitaria una misura che storicamente ha sempre indicato l’occupazione militare di un territorio, ci dice chiaramente in che epoca siamo entrati. Quando si devono abbattere – come sta succedendo in Danimarca – 16 milioni di visoni e spostare 280 mila persone che vivono nei dintorni degli allevamenti per fermare una forma di Covid-19 ancora […]

Nov 142020
 

riceviamo e pubblichiamo Alla Corte di Assise di Appello di Torino Memoria difensiva di Anna Beniamino, seconda parte L’equivoco di fondo di questo processo è che abbia per oggetto qualcosa di nuovo quando per gli stessi fatti e idee, in tanti compagni, per anni siamo stati indagati, processati, assolti e condannati. Non è nuovo il tentativo di trasformare in “associazione sovversiva con finalità di terrorismo” i legami solidali che stanno alla base dell’agire anarchico. Non […]

Nov 132020
 
Domenica 15 novembre - Pranzo Ardente - Cassa di Solidarietà La Lima - Solidarietà con chi si ribella fuori e dentro le galere

Non è nelle nostre corde dettar regole né imposizioni. Vorremmo solo che queste poche occasioni di incontro caratterizzate dalla solidarietà, che in questo complesso tempo tenacemente manteniamo vive, siano attraversate da tutte e tutti nel rispetto reciproco. Insomma in finale ci piacerebbe che chiunque partecipi si senta a proprio agio. Per questo prenotare sarebbe meglio: ardente@canaglie.org Il pranzo si inserisce all’interno di due settimane, dal 9 al 24 novembre, chiamate in solidarietà con i compagni […]

Nov 132020
 
TRENTO: PROVE DI MILITARIZZAZIONE E DI RESISTENZA

Riceviamo e pubblichiamo A Trento per il tardo pomeriggio di venerdì 6 novembre era stato lanciato un corteo che intendeva protestare contro il coprifuoco e denunciare in strada le responsabilità di governo e Confindustria sull’impatto sociale dell’epidemia. Fin da metà pomeriggio Via Verdi, dove era stata pubblicizzata la partenza del corteo, si presenta completamente transennata e inaccessibile, nel mentre in diversi punti limitrofi al centro inizia a schierarsi la celere. Alle 18.00, orario della manifestazione, […]

Set 182020
 
Dichiarazione di Alfredo Cospito nel processo di appello "Scripta Manent"

DICHIARAZIONE DI ALFREDO COSPITO LETTA IN AULA IL 9 SETTEMBRE 2020 PER L’APPELLO DEL PROCESSO SCRIPTA MANENT Avrei voluto tacere e lasciar parlare unicamente il mio avvocato (che è più che capace), ma visto che è stato fatto scempio delle mie idee e che addirittura mi sono state messe in bocca parole che non ho mai pronunciato sono costretto ad intervenire direttamente in prima persona. Per noi anarchici il fine non giustifica i mezzi, crediamo […]