2006.12.16



Tasks

Schedule

Notes

#3

Miglio con carote

per il condimento:

  • aglio
  • scalogno
  • semi di cumino
  • carote

    avendo gia' due e 1/2 piccole carote cotte ho aggiunto un po' di sedano rapa tritato finemente. quando il tutto e' pressapoco ammorbidito vi si aggiunge il miglio, lo si fa tostare leggermente insieme alle verdure e si mette l'acqua nella proporzione di circa il doppio rispetto al cereale. si cucina per 30 min e si condisce con extravergine d'oliva.

#2

Ogm: Regioni Ue riunite a Bruxelles approvano un documento nel quale si dichiarano favorevoli alle "zone libere da Ogm" e contro le soglie nel biologico

''L'identita' di un popolo passa anche attraverso la difesa dei prodotti del suo territorio''. Ne e' convinto il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, che a Bruxelles ha presentato nella seduta plenaria del Comitato delle Regioni Ue, l'assemblea europea che riunisce i rappresentanti delle regioni e degli enti locali, un parere da inviare poi a Consiglio e Commissione europea sulle misure da applicare per la coesistenza tra i prodotti Ogm e l'agricoltura convenzionale e biologica e che stato approvato con piccolissime correzioni. Nel testo si puntualizza che i territori, in base ad una serie di condizioni, dovrebbero potersi vedere riconosciuta la possibilita' di ottenere lo status di ''zone libere da ogm''. ''La questione della coesistenza tra organismi geneticamente modificati e agricoltura tradizionale non puo' essere legata a criteri economici, sarebbe una battaglia persa tralasciare l'aspetto relativo al diritto alla salute e all'ambiente'', ha affermato il presidente del Lazio ricordando che la sua regione come molte altre in Italia e nel resto dell'Ue hanno gia' approvato leggi con le quali si sono dichiarate ''ogm free''. In tutta Europa sono una quarantina le regioni che si dicono ''libere da ogm'', ma il loro numero sale a piu' di 170 considerando tutti i territori che comunque sostengono l'iniziativa. Per combattere meglio la loro battaglia, alcune regioni europee hanno dato vita anche ad una vera e propria rete. Quanto alle soglie di tolleranza per la presenza accidentale di ogm per l'agricoltura convenzionale si chiede che ''siano inferiori allo 0,9% e tendenti il piu' possibile alla tolleranza zero''. Per l'agricoltura biologica e le sementi, invece,''la soglia deve essere pari a zero''. Il parere, prima di arrivare all'esame dell'assemblea plenaria di oggi, era gia' stato esaminato dai rappresentanti delle regioni e degli enti locali che siedono nella competente commissione del Comitato delle regioni Ue e che hanno dato il loro via libera nell'ottobre scorso. (ANSA)

Per saperne di pi leggi

#1

san lazzaro 2006

a Milano sabato 16 dicembre c' San Lazzaro