RSSchizo (Aggiornamenti Sito)

lunedì, 09 dicembre

19:45

Disfacimenti [Schize]

disfacimento.jpg

Avevo bisogno di filo e così mi son messo a disfare un vecchio esperimento; che gusto!

Finalmente un bel giorno di sole [Schize]

asciutto,

che mi fa cogliere l'occasione per togliere la lana dall'ammollo.

vello_nero-asciutto.jpg

c'è stata molto, ho fatto 3 risciacqui (sempre senza sapone) ed alla fine è quella che, ovviamente, è venuta meglio; bisogna vedere se è uno stress troppo grande

vello_nero-steso.jpg

giovedì, 05 dicembre

15:51

“Respirare. Caos e poesia” di Franco Berardi [Notizie (varie)]

https://www.sololibri.net/Respirare-Caos-e-poesia-Berardi.html

... si demanda alla creazione poetica la funzione di riscatto e liberazione una volta affidata alla lotta di classe. Partendo dall’emozione suscitatagli dalle ultime parole pronunciate dall’afro-americano Eric Garner (“I can’t breathe”, non riesco a respirare), mentre un poliziotto nel 2014 gli stringeva la gola fino a strozzarlo ‒ parole ripetute poi per mesi da migliaia di dimostranti americani ‒, l’autore attribuisce a quel grido di protesta una indubbia pregnanza contestativa contro il soffocamento esercitato dal potere economico, politico e ideologico a livello mondiale. Uomini e donne che non riescono più a respirare (a causa dell’inquinamento globale, dello sfruttamento lavorativo, della precarietà occupazionale, della ferocia delle guerre, della persecuzione razziale, delle troppe ingiustizie sociali) in che modo possono riprendere coraggio e speranza, dirigendo autonomamente la propria esistenza verso l’indipendenza e la felicità, individuale e collettiva? Quale può essere, oggi, il soffio vitale che ridia fiato a un’umanità sull’orlo dell’apocalisse, invasa da “flussi di infelicità e di violenza”, in cui “la scena sociale si oscura progressivamente, declinando verso il buio della demenza”?

Se nel 1977 si urlava “la fantasia al potere”, anche oggi per Bifo deve rimanere intatto il desiderio utopico di una creatività redimente, sprigionante energia e gioia. L’unica terapia salvifica non è politica, né va cercata nel progresso tecnologico o economico: soltanto la poesia può creare frizione nella regolarità meccanica della storia, ribellione contro il tecnicismo e la funzionalità produttiva...

https://www.sololibri.net/Respirare-Caos-e-poesia-Berardi.html

giovedì, 28 novembre

09:54

Curating a Hemp Art Show [Notizie (varie)]

https://www.fibershed.com/2019/11/27/one-acre-exchange-curating-a-hemp-art-show-in-north-carolina/

collage1-1300px.jpg

One Acre Exchange supports the development of an agricultural economy centering the sustainability of farmers, workers, and the planet. In North Carolina and beyond, we support farmers and artisans in the growth and development of industrial hemp because of its tremendous potential to revitalize local economies and regenerate the environment. The focal objectives in 2019 are threefold: help organize an event featuring hemp fiber, seed and grow a hemp fiber crop, and provide raw materials for market-making activities...

The art show was an opportunity to collaborate with talented and hard-working people, and in addition to being a generally fun time, was a tremendous success. Energy continues to build around local and regional efforts to integrate a local industrial hemp supply chain with existing farm and manufacturing networks that sustain the current textile economy around natural fibers...

https://www.fibershed.com/2019/11/27/one-acre-exchange-curating-a-hemp-art-show-in-north-carolina/

https://one-acre-exchange.com/

mercoledì, 27 novembre

16:47

Storia (local) della lana di pecora bergamasca [Notizie (varie)]

https://www.ecodibergamo.it/stories/eppen/extra/altro/storia-local-della-lana-di-pecora-bergamasca-e-di-un-gruppo-di-imprenditori-co_1329288_11/

La pecora bergamasca è una varietà di pecora che non viene allevata solo a Bergamo, ma ad esempio anche in Alto Adige e Valtellina. È un animale di grossa taglia, utile soprattutto per la carne e per il latte: viene tosata due volte l’anno per ragioni di salute (la pelle della pecora ha bisogno di respirare) e produce una lana ruvida, non di grande qualità, che però è utile. Ciò accade perché il nutrimento dato alla pecora in modo che produca latte e diventi carne buona rende il pelo più grasso. Quindi con la lana di pecora bergamasca non si fanno i maglioni o la maglieria intima. Ma i tappeti, le moquette. Mischiandola con altre lane più morbide la bergamasca fa da rinforzo e così il tappeto quando viene calpestato torna al sua forma originale.

... Ad un certo punto la filiera bergamasca non è più riuscita a vendere la lana e si è ritrovata con un accumulo di materia prima. Questo mentre la Manifattura Ariete chiudeva i battenti: “Ci siamo ritrovati con tantissima lana e con l’impossibilità di lavarla e renderla utilizzabile per la filatura...

... nasce anche l’idea delle coperte, “che abbiamo fatto usando esclusivamente la filiera del territorio e partendo dalle circa 90.000 pecore che pascolano in bergamasca...

... Le coperte di lana bergamasca stanno avendo successo “in quella parte di pubblico sensibile al km 0 e all’economia circolare”. Il prodotto nasce da una tecnica antica riletta rispetto alle esigenze del presente, “non più coperte molto pesanti come in passato quando bisognava scaldarsi perché il clima era più rigido e non sempre c’era il riscaldamento, ma un plaid da divano, delicato, adatto all’oggi”...

https://www.ecodibergamo.it/stories/eppen/extra/altro/storia-local-della-lana-di-pecora-bergamasca-e-di-un-gruppo-di-imprenditori-co_1329288_11/

domenica, 24 novembre

14:55

Rumori Ciclici [0]

ho reso immediatamente disponibili all'ascolto i Rumori Ciclici all'interno delle TessitureSonore

14:54

“Filo di Arianna”: scoprire l'antica tradizione della filatura della lana [Notizie (varie)]

Al Mercato di Campagna Amica di viale Bologna 75 è possibile fare una spesa buona, sana e locale, ma anche riscoprire le antiche tradizioni rurali del nostro territorio mantenute in vita da agricoltori, allevatori e artigiani.

Nell'ambito di questa attività, sabato 30 novembre, dalle ore 10, il Mercato di Campagna Amica propone in collaborazione con Coldiretti Donne Impresal'incontro 'Filo di Arianna', un momento di confronto e conoscenza con Maria Tavares, artigiana cesenate della lana.

Al mercato di Campagna Amica si svelano i segreti della tessitura della lana Eventi a Forlì

lunedì, 18 novembre

08:41

A Spinner’s Flock at Ewe e Me 2 Ranch [Notizie (varie)]

088_BEVFLEMING_FIBERSHED_06252019_PAIGEGREEN-x1300.jpeg

... I wonder what she does with the yarn, as she doesn’t regularly knit or weave, at least not nearly so often as she spins. “I look at it,” she announces because, for Bev, the yarn is enough, an art and a thing of beauty all on its own, the finished product. In a skein of homegrown and handspun yarn, a loving relationship between humans, animals, and the natural world is not just represented, is not only displayed. It continues to exist in the twisted tendrils of fiber, whose undulating form recalls DNA, the blueprint for life on Earth. Living in harmony with these vital processes of raising animals and spinning their fiber, Bev is genuinely at home in her homespun world. Her contentment is evident as she spins on her heart-carved spinning wheel.

https://www.fibershed.com/2019/11/14/a-spinners-flock-at-ewe-me-2-ranch/

venerdì, 15 novembre

16:14

La slacadùra di tacolér [Notizie (varie)]

Giuseppe Facchinetti, “il re dei pastori”. “Divenne grande commerciante di pecore, – spiega Corti – aveva venti pastori-garzoni alle sue dipendenze, operava a Milano e raggiunto l’apice del successo, a 50 anni, decise di pubblicare a proprie spese La slacadùra di tacolér, ovvero il dizionario del Gaì, la parlata pastorale che diffuse in tutto il bresciano e bergamasco. Ne donò copia a centinaia di pastori perché non si dimenticassero del loro gergo e restassero vicini alle proprie radici. Il libro, edito dal Centro Studi Valle Imagna, è opera di Giacomo Goldaniga ed Emilio Gamba, e viene proposto unitamente alla ristampa del dizionario Gaì.

https://www.valseriananews.it/2019/11/14/chi-lava-la-lana-se-ne-parla-sabato-a-bergamo/

16:13

“Chi lava la lana?” [Notizie (varie)]

“Chi lava la lana?”. “Si tratta di un tema – spiega Corti – che ha grandi implicazioni ecologiche ma anche culturali. Valorizzare le lane “nostrane” significa rievocare un pezzo di storia e avere a disposizione della materia per la realizzazione dell’abbigliamento tradizionale dei pastori, un abbigliamento che può anche essere proposto a chi vuole fare attività all’aperto e non vestirsi di fibre sintetiche ma di un materiale naturale e biodegradabile.

Da anni c’è il problema del lavaggio della lana dopo la chiusura dello storico Lanificio Ariete di Gandino. Un problema enorme per i pastori di tutto il Nord Italia che non sanno dove portare la lana. La lana che rimane grezza non ha alcun valore e non viene ritirata da nessuno se non è destinata al lavaggio. Così si accumula e dopo alcuni mesi diventa “rifiuto speciale”, con relativi, assurdi costi di smaltimento per i pastori”. Le varie esperienze di valorizzazione delle lane autoctone dalla Val d’Aosta al Piemonte alla Brianza al Trentino al Veneto rischiano di interrompersi se non si trovano soluzioni (economiche, logistiche, di impatto ambientale) al problema lavaggio.

https://www.valseriananews.it/2019/11/14/chi-lava-la-lana-se-ne-parla-sabato-a-bergamo/

16:02

È scattato l’allarme lana, brividi agli antipodi [Notizie (varie)]

Colpa di siccità e incendi, il numero di pecore è al minimo da un secolo a questa parte. E l’economia del Paese – leader mondiale – trema

La lunga siccità che ha colpito l’Australia – e che non sembra avere intenzione di allentare la sua presa – sta causando un autentico “allarme lana”: a rischio c’è un’industria che vale ogni anno 2 miliardi di dollari e che rappresenta da sempre un pilastro dell’economia nazionale. Mai, infatti, c’erano state così poche pecore nel Paese. Gli ultimi dati governativi parlano di un calo del 3,7 per cento a giugno rispetto all’anno scorso, che fa seguito a un’altra diminuzione del 6 per cento registrata nei dodici mesi precedenti. Oggi il gregge australiano può contare su 65,3 milioni di capi. Numeri così bassi non si vedevano da un secolo. E fanno ancora più effetto, i dati, da quando, all’inizio degli anni Novanta, è saltato lo schema dei prezzi base: da allora, cioè dallo stesso periodo in cui si sono registrate le prime avvisaglie sui cambiamenti climatici, in Australia sono scomparsi ben 100 milioni di capi.

https://24ilmagazine.ilsole24ore.com/2019/11/e-scattato-lallarme-lana-brividi-agli-antipodi/

mercoledì, 13 novembre

10:16

Un nuovo forum per la comunità italiana su ZeroNet [0]

ZeroTalkItalia++

visto che sifr, l'amministratore del forum italiano ufficiale, è irraggiungibile e risulta impossibile sia incrementare il quantitativo di dati relativo alle utenze sia aggiornare il software ho pensato di creare un nuovo forum (ZeroTalkItalia++) utilizzando ZeroTalk++ che, tra l'altro, ha tutta una serie di interessanti funzionalità come linkare immagini, filmati, audio, silenziare utenze sgradite... (vedi ZeroTalk++ forum engine)

sul forum ho attivato il Feedbot for ZeroTalk di BinChan che permette di pubblicare feed in formato xml fornendo così una funzionalità newsreader

per chi fosse interessat' può indicare gli indirizzi di feed che desidera vengano riverberati qui su (sono da escludersi contenuti fascisti, razzisti, sessisti e altre sgradevolezze del genere)

giovedì, 07 novembre

11:35

Lana pugliese [Notizie (varie)]

... La lana locale (pugliese), infatti, non è solo la più simile (per micronaggio) alla lana merinos, ma la sua alta qualità deriva anche dal fatto che gli allevatori non stressano i loro animali: «Come invece accade nelle enormi pampas argentine, dove vivono milioni di capi che competono per lo scarso cibo, controllati da elicotteri e curati per evitare malattie. Il 2-3% delle pecore muore, e non è poco su quei numeri - prosegue l’imprenditore -. Il vello delle pecore è come i capelli degli esseri umani, lo stress influisce sulla qualità e la quantità».

*Le sfide del rilancio della filiera *

Certo, la lana pugliese, come quella abruzzese d’altronde, ha vissuto lunghi anni di crisi, che portano tuttora gli allevatori a considerare più vantaggioso bruciarla nei campi, o gettarla, che venderla. Per fermare queste pratiche Fortunale è stato coinvolto anche nel progetto “Plauto” (Progetto Lane AUTOctone), sviluppato dall’università di Bari, che ha l’obiettivo di recuperare la lana murgiana, oggi considerata materia di scarto: «Stiamo costruendo una filiera di lanifici con allevamenti certificati...

https://www.ilsole24ore.com/art/lana-pugliese-e-tinture-vegetali-maglie-fortunale-che-pianta-albero-ognuna-ACfqBpw

mercoledì, 06 novembre

13:43

Maglia per la democrazia in Inghilterra [Notizie (varie)]

Le knitter di Eynsham invitano a unirsi a loro tutti coloro che sono preoccupati per lo stato della democrazia britannica.

Maglia-per-la-democrazia-a-Eynsham.jpg

... Singolare la protesta di queste cittadine (e cittadini) inglesi che, nel caos politico che sta sconvolgendo il Regno hanno deciso di inscenare una protesta singolare. Per svariate mattine si sono sedute al margine della strada sulla trafficata A40 a lavorare a maglia sciarpe e altri capi e accessori. Le accompagna un cartello “Eynsham knits for democracy” (Eynsham lavora a maglia per la democrazia). Il gruppo trattiene a lavorare a maglia nell’ora di punta nei pressi di un incrocio particolarmente frequentato, con i mezzi che passano che suonano il clacson per dimostrare il loro supporto...

https://www.maglia-uncinetto.it/2019/maglia-per-la-democrazia-in-inghilterra/

venerdì, 01 novembre

15:06

request.el -- an elisp HTTP library [0]

Uses curl as its backend or emacs's native url.el library if curl is not found.

The default encoding for requests is utf-8. Please explicitly specify :encoding 'binary for binary data.

https://github.com/tkf/emacs-request

l'ho installata perché penso possa essermi utile nella strasformazione dello stream da hubzilla

(vedi ~/bin/hubzilla-channel-stream.el)

giovedì, 31 ottobre

17:13

Glossario di Schizo-Analisi [Glossario di Schizo-Analisi]

sorriso.png

  • Schizo: sistema di cesure che sono non solo interruzioni ma anche crocevia di processi. La schizo reca in sé un nuovo capitale di potenzialità.
  • Processo: serie continua di fatti o di operazioni che possono condurre ad altre serie di fatti e di operazioni. Il processo implica l'idea di una rottura permanente degli equilibri stabiliti...
  • Flusso: i flussi materiali e semiotici precedono i soggetti e gli oggetti; il desiderio, come economia di flusso, non è quindi, in prima istanza, soggettivo e rappresentativo.
  • Rizoma, rizomatico: i diagrammi arborescenti procedono per gerarchie successive, a partire da un punto centrale: ogni elemento locale si riferisce quindi a quel punto centrale. Al contrario, i sistemi a rizoma o reticolo possono derivare all'infinit, possono stabilire delle connessioni trasversali senza che sia possibile centrarli o chiuderli. Il termine rizoma è ripreso dalla botanica, ove definisce i sistemi di bulbi sotterranei delle piante vivaci che emettono gemme e radici avventizie nella loro parte inferiore (esempio: il rizoma dell'iris).

(1) Piano sul pianeta - Capitale mondiale integrato e globalizzazione - Félix Guattari - ombre corte edizioni - collana cartografie

La passeggiata dello schizofrenico: un modello migliore di quello del nevrotico disteso sul divano. Un pò d'aria aperta, una relazione con l'esterno...

Pensava che essere toccati dalla vita profonda di ogni forma, avere un'anima per tutte le pietre, i metalli, l'acque e le piante, accogliere in sé tutti gli oggetti della natura, fantasticando, come i fiori assorbono l'aria con il crescere e il calare della luna, doveva essere un sentimento d'un'infinita beatitudine

Essere una macchina clorofilliana, o di fotosintesi, almeno far scivolare il proprio corpo come un pezzo in simili macchine... prima della distinzione uomo-natura... Non vive la natura come natura, ma come processo di produzione... Ovunque macchine produttrici o desideranti...

... L'essenza umana della natura e l'essenza naturale dell'uomo s'identificano nella natura come produzione o industria, cioè anche nella vita generica dell'uomo. L'industria non è più presa allora in un rapporto estrinseco d'utilità, ma nella sua identità fondamentale con la natura come produzione dell'uomo, tramite l'uomo. Non tanto l'uomo in quanto re della creazione, ma piuttosto colui che è toccato dalla vita profonda di tutte le forme e di tutti i generi, che s'incarica delle stelle ed anche degli animali, e che non cessa di innestare una macchina-organo su una macchina-energia, un albero nel suo corpo, un seno nella bocca, il sole nel culo: eterno addetto alle macchine dell'universo...

L'anti-Edipo - Capitalismo e schizofrenia - Gilles Deleuze, Félix Guattari - Biblioteca Einaudi

lunedì, 28 ottobre

11:54

Il Kimono - Kalos kai Agathos [Notizie (varie)]

L’esterno rispecchia l’interno

Quando a luglio del 2018 ho iniziato a fare la cerimonia del te non avrei mai pensato che sarebbe stato fondamentale per me imparare a vestirmi. Davo per scontato di poter indossare abiti occidentali formali, non avevo pensato che prima o poi sarebbe arrivato il momento in cui la Maestra mi avrebbe detto "Marta San deve indossare kimono". Non avevo la ben che minima idea di come indossare un kimono, sapevo giusto le varie classificazioni dei decori sulle stoffe in base all'età e al ceto sociale, ma nulla a livello "tecnico"...

L'importanza della nuca

Mentre in occidente la donna mostra la parte davanti del corpo e la sottolinea con collane e scollature disegnatete a hoc, in Giappone è il collo a essere erotico e sensuale. Motivo per cui il colletto del kimono viene portato molto in giù sulla schiena...

La scelta dei gesti

Sistemare il colletto del juban e del kimono (davanti questa volta) è importante, e saperlo fare nel modo corretto è sinonimo di cura e determina (secondo i giapponesi) se una persona è volgare o elegante.

Il titolo di questa breve panoramica è infatti un proverbio Giapponese, che indica come il nostro "agghindarci" sia un modo per raccontare chi siamo e questo è un concetto che esiste anche nella nostra cultura, nonostante forse si sia un po' perso in virtù di altri valori.

Come sottolinea spesso la mia Maestra "Questo concetto non è poi così differente dal vostro kalòs kai agazòs".

http://r.mybluemail.ropetales.it/mk/mr/1FeXwtKUyFpmgiXs8BFiNnNRwDnfWnAcF_EXeikSoCje7m9FVJ0btMQRwHGP_xUBJasZYJDqTvlfBlTse-tTgZwC6UeqbXJ_293sRIJZyn7h

venerdì, 25 ottobre

19:50

Post sisma, ferri e uncinetti per ricucire la comunità a brandelli: le storie delle donne di Visso [Notizie (varie)]

Si sono ritrovate dopo gli anni difficili dell’emergenza per condividere insieme un desiderio solidale. Con l’uncinetto e i ferri in mano, con la lana tentano di tessere una maglia sociale ridotta a brandelli dopo il terremoto del 2016, le donne di Visso.

http://www.etvmarche.it/2019/10/24/post-sisma-ferri-e-uncinetti-per-ricucire-la-comunita-a-brandelli-le-storie-delle-donne-di-visso-video/

Feeds

FeedRSSLast fetchedNext fetched after
0 XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
AcchiappaSogni XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Architettura Organica Vivente XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Casa33 XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
CinoFilo XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Finestre sul Caos XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Glossario di Schizo-Analisi XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
IperTessitura XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Istruzioni d'uso (per il sito) 0 XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Knittionario XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Lavori XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
LiberoGiardino XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
LinguisticaVestimentaria XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Lugo XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
MagliaTorio XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
MeditazioneTessile XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
MicrobiotaUmano XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Notizie (varie) XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Pensierini XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
ProgettoLana XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
QuadratureTessili XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
Schize XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
SculturEffimere XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
TelaioDAmare XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
TessituraRivoluzionaria XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
TessutIni XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre
TessuVole XML 19:47, lunedì, 09 dicembre 19:48, lunedì, 09 dicembre

Cose Utili

[xml]

sostanzialmente è il feed generato dalla sommatoria di tutti i feed che compongono il sito (è il feed al quale iscrivervi con il vostro newsreader)

https://www.inventati.org/noviglob/schizo.rss

[oaf]

The Open Accessibility Framework (OAF)[16] provides an outline of the steps that must be in place in order for any computing platform to be considered accessible. These steps are analogous to those necessary to make a physical or built environment accessible. The OAF divides the required steps into two categories: creation and use…

https://www.inventati.org/noviglob/schizo.foaf

[opml]

un formato XML utilizzato per una rappresentazione strutturata e gerarchica dei contenuti.

https://www.inventati.org/noviglob/schizo.opml

Autore: SchiZo SchiZo

Created: 2019-12-09 lun 19:47

Creato con Emacs 25.2.2 (Org mode 9.0.9)

Validate