Appuntamenti

Indice

TODO CLIMATE SPACE   film

https://ponderosa.it/festivals/34/climate-space-2019

Thirty signature short films on the climate crisis Curated by Francesco Cara from an idea by Ludovico Einaudi

3-21 December 2019 Teatro Dal Verme, Milan

CLIMATE SPACE is an installation created around the concerts of Ludovico Einaudi. Thirty signature short films for a variety of lucid and vibrant looks on the climate crisis.

Open to the public from December 3 to 21. 3 screenings every day: 16.45 – 17.45 | 18.00 – 19.00 | 22.15 – 23.30 Free admission subject to availability

11 December - International Mountain Day A meeting with special guests and a program of dedicated screenings In collaboration with FAO - Food and Agriculture Organization of the United Nations.

https://ponderosa.it/festivals/34/climate-space-2019

TODO nebbia.fail - la prima assemblea di istanza   rete tec

Domenica 2 Febbraio 2020 (02/02/2020), presso la sede del circolo anarchico Ponte della Ghisolfa, dalle ore 20:02, birra male + assemblea. Siateci ❤️

<2020-02-02 dom 20:02> in viale Monza 255, Milano

TODO R.I.S.S.A. vs Cryzyed

https://confindustrial.noblogs.org/rissa-vs-cryzyed-macao/

<2019-12-06 ven> @ Macao

… R.I.S.S.A. è il collettivo pestone nato a Macao negli ultimi mesi. Scritto così, con i punti, come fosse un acronimo, senza che qualcuno abbia ancora scoperto cosa riassume. Un’interpretazione noise? Rumoristi Intransigenti Senza Speranza Alcuna. Una lettura meno punk? Ridiamo Insieme Senza Sputarci Addosso. Uno slancio futurista? Ritorna Indietro Saltando Sempre Avanti. Qualcosa al passo con le mode milanesi? Resident Italian Super Star Advisor. Un’anticipazione del risveglio del giorno dopo? Raucedine Inappetenza Sconforto Sonnolenza Ansia. O una memoria completamente cancellata? Ricordo Indelebilmente Se Sono Allegra.

C’è spazio per ogni interpretazione, come nel programma della prossima serata. Che parte con il tributo di The Rita alla leggendaria Mauthausen Orchestra, un pezzo di storia dell’industrial…

https://confindustrial.noblogs.org/rissa-vs-cryzyed-macao/

TODO workshop di maglieria da montagna   maglia

https://www.serpicanaro.com/agenda/upcoming-events/workshop-maglieria-da-montagna

<2019-11-30 sab 10:00>–<2019-11-30 sab 18:00> Le magliaie pirate di Serpica Naro vi introdurranno nel magico mondo della maglieria da montagna con un workshop di una giornata per creare un fantastico scaldacollo/fascia perfetta per chi ama la montagna in ogni stagione. Apprenderete così, ridendo e scherzando, le basi della maglieria a macchina con schede perforate jacquard.

workshop di maglieria da montagna | Serpica Naro

DONE PROVO NIGHT <2019-11-27 mer 20:00>

"Sono bastati 2 anni di provocazioni per mettere sotto scacco borghesiacorona_&polizia olandese, il borgomastro non vide altra via d’uscita che presentare le proprie dimissioni e la deflagrazione joisosagiocosamenteprovocatoria si propagò per tutto il continente. Impossibile in questa breve intro/spiega dar conto delle innumerevoli azioni deliriodesideranti che si susseguirono dal ’65 al ’67. Dal cerchio magico creato&agito da un gruppuscolo di giovani in piazza Spui/Amsterdam si irradiò una voglia consapevole di rivolta fresca e continua che contaminò l’intero corpo del provotariato europeo."

Mercoledì 27 NOVEMBRE 2019, a distanza di circa 50 anni, proveremo a rievocare spirito di quegli anni, con chiacchiere, filmati e documentazione varia. Dalle 20 iniziazioneedesposizione, a seguire presentazione e proiezione del filmato, poi spazio alle chiacchiere :)) perché poi…

"la bici non è nulla, ma è già qualcosa" (motto provo)

PS. ovviamente per consentire lo svolgimento la ciclofficina stecca sarà utilizzabile dalle 17 alle 19.30, dopodichè ci interomperemo gradualmente per poterci gustare il filmato :*

DONE Agroforestiamo, un atto di rigenerazione   PianetaVerde agroecologia

https://cascinet.it/

Invito aperto | PIANTIAMO ALBERI!

Ti aspettiamo ad "AGROFORESTIAMO - PIANTIAMO ALBERI" per mettere a dimora le piante da frutto e conoscere le peculiarità di questa soluzione che stiamo sperimentando.

<2019-11-30 sab 10:00>–<2019-12-01 dom 10:00>

L’appuntamento è per Sabato 30 novembre e Domenica 1 dicembre sui terreni agricoli tra il quartiere Corvetto e Vigentino, accesso da Via Piero Bottoni 15, alle ore 10.00 alle 17.00.

La crisi climatica descritta dai media chiede azioni immediate per ridurre la CO2 e piantare alberi è considerata la soluzione numero uno.

Gli alberi piantati uno accanto all'altro però non diventano automaticamente una foresta. In molti casi non si connettono o non interagiscono tra loro.

Piantare alberi O riforestare?

Dal punto di vista sociale, l'incoraggiamento della piantagione di alberi, specialmente nei paesi del terzo mondo, porta potenzialmente via i seminativi per la produzione alimentare e minaccia i mezzi di sussistenza locali.

Una foresta al contrario è un ecosistema funzionante con innumerevoli attori sopra e sotto il suolo. Viene coltivata usando il potente processo di successione naturale che aumenta costantemente la quantità e la qualità della vita consolidata. Integra perfettamente il ciclo di vita di ogni specie, i suoi bisogni di nutrienti, luce o ombra. Riforestazione o Agroforestazione Rigenerativa?

Ed è qui che entra in gioco la rigenerazione agroforestale. Con questo metodo, le foreste vengono coltivate come agro-ecosistemi produttivi, seguendo le dinamiche della natura, fornendo allo stesso tempo cibo, medicinali, legname, fibre e servizi ecosistemici come sequestro di carbonio, acqua pulita, aria pulita ecc.

Grazie alla piantagione lungo la sequenza della successione ecologica e una elevata densità di specie possiamo crescere di più su meno terra e senza irrigazione.

Il progetto

Con CasciNet e Azienda Agricola di Quartiere La Vitalba, ci si prefigge di realizzare e diffondere un esempio di area agricola sostenibile e resiliente, multifunzionale e adattabile ai cambiamenti climatici, adottando i principi dell’Agroforestazione Rigenerativa, in grado di rigenerare paesaggi degradati, rafforzare il ciclo dell'acqua e ricostruire una vegetazione sana di alta diversità.

DONE Bitume, trasmissione radiofonica aperiodica a cura di unit hacklab di Milano.   tec

<2019-11-18 lun 21:00> Lunedì 18 novembre 2019 ore 21:00

diretta: http://unit.abbiamoundominio.org:8000/bitume.ogg

podcast: https://unit.abbiamoundominio.org/bitume/

L'approfondimento satirico della rivoluzione digitale.

Bitume parla di diritti digitali, di nuove forme di protesta incentrate sulla tecnologia, di media caldi e freddi, di server liberi, di hacking, di sicurezza in rete, di privacy e di anonimato, di informazione dal basso, di crittografia, di brevetti e licenze aperte, di file sharing e di programmazione. E ovviamente di software libero e di GNU/Linux.

Questa puntata: data-justice.

https://mastodon.bida.im/@lost/103157931598106217

TODO SERPICA NIGHT LAB   art moda

[2019-11-18 lun]

<2019-12-04 mer +1w> Ogni primo mercoledì del mese:

cucito libero e chiacchiere a go-go.

TODO per chi ama gli alberi   PianetaVerde

<2019-11-19 mar 21:00> @ CAM Scaldasole 3/a - milano

Stefano Lorenzi, il simpaticissimo esperto di alberi e tree climber… e Riccardo Cucchiani, vi faranno ulteriormente innamorare del mondo vegetale e in particolare degli alberi.

Cucchiani è impegnato da anni a recuperare una vocazione di giardinaggio esotico in clima freddo tipico della zona dei laghi e della provincia di Varese e a promuovere l’Utopia di “foreste urbane”.

Una strana coppia che darà vita a un'avvincente narrazione tra natura, arte e storia.

TODO Fame di Lana   lana maglia milano

<2019-11-17 dom 10:30>–<2019-11-17 dom 19:00> @ Stecca 3.0 di Milano

Fame di Lana è l’annuale mercatino organizzato da Fame Market e dedicato alla lana.

Fame? Sì, ma di lana! – Ai ferri corti

TODO Il we exist tour project   film milano

CSOACOX18 <2019-11-13 mer 21:30>

WE EXIST è un progetto itinerante senza scopo di lucro che consiste nella presentazione, in vari Paesi, del film documentario musicale "We Exist" seguita da un dibattito partecipativo sulle migrazioni di rifugiati in istituzioni come centri civici, scuole, università, teatri e cinema ecc., allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e aumentare la consapevolezza nei confronti delle cosiddette "migrazioni di rifugiati"; una delle più grandi crisi umanitarie mai registrate che il mondo abbia vissuto.

We Exist Tour Project

TODO Assemblea #FridaysForFuture Milano | 5 Nov @Base Milano   appuntamenti fff0 milano

<2019-11-05 mar 18:00> @ BASE, via Bergognone 34.

Martedì 5 novembre alle 18.00 a Base Milano in via Bergognone 34 si riunisce l’assemblea settimanale di #FridaysForFuture, come sempre aperta alle idee di tutte e tutti!

Il 4° Sciopero globale per il clima | Milano del 29 novembre è sempre più vicino e dobbiamo decidere come coinvolgere sempre più persone, organizzando tappe di avvicinamento e momenti di divulgazione e informazione circa la gravità della situazione che stiamo vivendo.

Assemblea #FridaysForFuture Milano | 5 Nov @Base Milano - MilanoInMovimento

TODO L’edicola che non c’è   appuntamenti libri milano

Le riviste controculturali milanesi dal 1960 al 2019

La mostra si terrà nei giorni <2019-11-15 ven>–<2019-11-17 dom> nel tunnel MM1 Cordusio-Duomo all’interno del festival Book City 2019

AgenziaX | Casa editrice Milano

TODO 12 dicembre 2019, Milano – Corteo cittadino che attraverserà la città toccando i luoghi che hanno segnato la storia   appuntamenti milano

50 ANNI DALLA STRAGE DI PIAZZA FONTANA

NO A CELEBRAZIONI RITUALI

LA LOTTA PER UNA VERA GIUSTIZIA SOCIALE DEVE CONTINUARE

Milano attraversata dalle iniziative fino al <2019-12-16 lun>

Il <2019-11-06 mer 11:00> in Piazza Fontana, Milano Antifascista Antirazzista Meticcia e Solidale, alla quale si sono unite altre associazioni, organizzazioni e collettivi, illustrerà il percorso e i motivi per cui, a cinquantanni dalla strage di Stato e dell’uccisione dell’anarchico Giuseppe Pinelli avvenuta pochi giorni dopo nei locali della Questura di Milano, riteniamo importante non cadere nella ritualità della semplice celebrazione.

Abbiamo realizzato insieme a tante realtà antifasciste milanesi, un calendario di iniziative in programma fino al 16 dicembre per ricordare quanto è accaduto 50 anni fa, promosso da un largo arco di associazioni, movimenti, collettivi studenteschi e organizzazioni politiche, che condivideremo

Un fitto programma che comprende presentazioni di libri, mostre fotografiche, convegni e momenti di riflessione.

Un percorso che vuole andare contro la rimozione della storia e per la diffusione dell’unica verità: è stata una strage di Stato, eseguita dai gruppi fascisti, in combutta con pezzi importanti dei partiti di governo, con la regia, il supporto e la protezione dei servizi segreti italiani e americani. È stato il punto di partenza di una lunga stagione di terrore nelle piazze, sui treni, ovunque, con lo scopo di bloccare l’avanzata delle lotte che ampi strati di popolazione sviluppavano per rivendicare diritti e partecipazione, per rendere il Paese più giusto. Si voleva imporre una svolta autoritaria e repressiva. Ma questa non è solo un’analisi storica, perché l’effetto della bomba non è mai cessato e la lotta per una vera giustizia sociale deve continuare, oggi come allora.

A 50 dalla strage, la protervia nella negazione della verità ci allarma molto perché dimostra che la profonda faglia antidemocratica ereditata dal fascismo non si è ancora richiusa completamente.

La bomba non ha vinto ma gli effetti della sua esplosione sono ancora presenti.

Diamo appuntamento a tutti e tutte il 6 novembre 2019 alla targa di marmo posata dagli studenti e i democratici milanesi il 16 dicembre 1977, quella che recita “ucciso innocente”. In caso di pioggia all’Università Statale – aula 113, piano terreno, ingresso da Via Festa del Perdono 3.

12 dicembre 2019, Milano - Corteo cittadino che attraverserà la città toccando i luoghi che hanno segnato la storia - MilanoInMovimento

DONE Corpi di lana sonora   SerpicaNaro TessiturePorno corsi lana

<2019-11-23 sab> Un workshop di un pomeriggio per riflettere sulle forme dei nostri corpi attraverso la tecnica dell’infeltrimento ad ago e scoprendo le basi dell’interattività.

L’infeltrimento ad ago è una tecnica che ti permette di realizzare oggetti bidimensionali e tridimensionali unendo le fibre di lana attraverso l’uso di un ago
molto appuntito e dentellato. Non serve alcuna esperienza pregressa, solo concentrazione e un po’ di pazienza…

Durante il workshop muoveremo i primi passi in questa tecnica per iniziare una riflessione sui nostri corpi a partire dalla realizzazione di un clitoride a
grandezza naturale che potrà diventare interattivo ed emettere suoni grazie all’utilizzo di lana conduttiva e il collegamento con un piccolo computer. Al
termine del workshop realizzeremo un’installazione sonora composta dai manufatti di tutte/i le/i partecipanti.

TODO Manifestazione in supporto al movimento sociale del popolo cileno   appuntamenti milano

<2019-10-27 dom 15:00> 📌 Castello Sforzesco - Milano

🇨🇱 Il Cile non sarà un paese veramente giusto fino a quando ciascun cittadino/a non potrà vivere con dignità e nell'adempimento di tutti i suoi diritti

📈 Il paese più disuguale all'interno dell'OCSE è in lotta per migliorare il sistema educativo, pensionistico, i suoi trasporti e per l'uguaglianza sociale.

✋ Pretendiamo giustizia e pace, liberiamo le strade dai militari.

👉 https://www.dinamopress.it/news/modello-cileno-governare-la-violenza-privilegi/

DONE 🗣 26.10 | Milano | Corteo contro la guerra nel Rojava   appuntamenti milano

📢 <2019-10-26 sab> scendiamo in piazza a Milano da tutto il centro-nord del paese sotto la parola d’ordine unitaria “Defend Rojava”, contro la guerra genocidaria dello Stato turco e la spartizione della Siria del Nord e dell’Est.

❗️Al governo italiano e alle forze politiche istituzionali chiediamo:

📌 Blocco completo e immediato del commercio di armi con la Turchia e della produzione su licenza italiana in Turchia
📌 Ritiro dei militari italiani schierati sul confine turco-siriano e fuoriuscita dalla missione NATO “Active Fence”
📌 Impegnarsi per una No-Fly Zone sulla Siria del Nord e dell’Est
📌 Fuoriuscita dagli accordi europei che appaltano alla Turchia e ai cosiddetti “paesi terzi sicuri” la gestione dei flussi migratori
📌 Interruzione immediata delle relazioni finanziarie e delle linee di credito delle banche italiane – Unicredit e Intesa San Paolo in testa – alle aziende costruttrici e carbonifere turche

👁 Per info e segnalazione iniziative e mobilitazioni intermedie 👉 https://www.facebook.com/events/1558245557650959/

TODO Atlante dei margini, delle superfici e dei frammenti. (Selvatico n. 14)   arte romagna

<2019-10-26 sab>–<2020-01-12 dom>

Selvatico 2019/Atlante.

  • Fusignano, Museo civico San Rocco, via Monti 5;
  • Cotignola, Museo civico Varoli, corso Sforza;
  • Villanova di Bagnacavallo, Ecomuseo delle Erbe Palustri, via Ungaretti 1.

Info: 0545 908879 / 3204364316

https://www.gagarin-magazine.it/2019/10/arte/selvatico-14-un-arcipelago-di-arte-tra-i-piccoli-musei-della-bassa-romagna/

DONE Mercatino biologico della autoproduzioni – 28 ottobre @ Lambretta   mercati milano

<2019-10-21 lun>

<2019-10-27 dom> @ Lambretta, via Edolo 10.

Anche questo mese il Lambretta propone quello che è ormai diventato un appuntamento fisso per il quartiere: il mercatino biologico delle autoproduzioni. Una pratica che si sta diffondendo sempre di più negli spazi autogestiti milanesi.

Mercatino biologico della autoproduzioni - 28 ottobre @ Lambretta - MilanoInMovimento

DONE World Resistance Day for Rojava – November 2nd   rojava

<2019-11-02 sab>

The revolution in Northeast Syria will prevail, fascism will be smashed!

9950bd298182ab13.jpeg

We call for this year’s November 2nd to be a day of global resistance against the Turkish War of Aggression, to break the normal situation and to paralyze life. Participate in creative and diverse actions of civil disobedience, demonstrations, and many more, and take over the streets and public spaces. As long as the killing continues, the resistance must not stop.

World Resistance Day for Rojava – November 2nd – Internationalist Commune

DONE Cumbia&Reggaeton Femminista con Tremenda Jauria   milano

<2019-11-01 ven>

🔥Direttamente dalla Spagna e dai ritmi incalzanti..Tremenda Jauria!!

FEAE6C76-F603-4241-AA65-0BAB76C8454B-800x493.jpeg

Scopriremo come il Femminismo può esprimersi anche con generi musicali generalmente conosciuti per messaggi e linguaggi sessisti.

🎤 LIBERIAMO I GENERI MUSICALI, 🔥 LIBERIAMO I GENERI, 💋 LIBERIAMO I NOSTRI CORPI E I NOSTRI DESIDERI

Inizio concerto —> h23:00

Ad aprire e chiudere le danze: 💣 Santo —> reggae music 💣 Lady J from @TrashMilano

Sottoscrizione 3 € Autofinanziamento per: “Boys don’t cry _ Festival emancipazione al maschile” che si terrà il 9 e il 10 novembre al CSOA Lambretta

Cumbia&Reggaeton Femminista con Tremenda Jauria - MilanoInMovimento

DONE Incontro microorganismi effettivi   microbiota

<2019-06-06 gio>

giovedì 6 giugno, ore 20.45

Il Gruppo Eventi e Comunicazione Libera Associazione Pedagogica Rudolf Steiner via Tommaso Pini 1 - Milano

Assemblea pubblica | 28 maggio   FFF

<2019-05-27 lun>

28 maggio, ore 17,30 @ ChiamaMilano, via Laghetto 2.

Dopo il secondo sciopero globale di venerdì 24 maggio è necessario incontrarci per fare un bilancio di quanto fatto fino ad oggi e immaginare i prossimi passi del movimento Fridays For Future Milano.

Siete tutti e tutte invitati a partecipare e a portare le vostre idee!

Assemblea pubblica | 28 maggio - MilanoInMovimento

Finalmente Maggio in CasciNet - Mercato Cavriana e nuovi appuntamenti   agricultura biodiversità

<2019-05-22 mer>

La pazienza è la più grande delle preghiere.

(Buddha)

MERCATO CAVRIANA - Biodiversità

Domenica 26 Maggio, dalle 10.00 alle 17.00

Per l’intera giornata, sarà possibile acquistare frutta e verdura biodinamica e incontrare associazioni attive nella salvaguardia e nello scambio di semi rari.

  • Ore 11.30 | Per i più piccini Laboratorio di costruzione di un erbario a cura di Claudia Rifaldi
  • Ore 14.30 | due incontri: Che cos’è la biodiversità, perché è così importante e cosa è in nostro potere fare per

preservarla? (a cura di Teodoro Margarita di Civiltà contadina) e L’imprescindibile ruolo delle api per la biodiversità – (a cura di Nicolò Gazzola e Marina Citterio, di Apinet).

  • Ore 18.30 | A conclusione del mercato un’esperienza di contatto con il mondo sacro degli indiani Lakota, nella pratica della Cerimonia di Temazcal, guidata da Jeremy Gordon, uomo di

medicina, capo del Sundance e Yuwipi, guiderà i riti di capanna sudatoria Inipi Temazcal (per info e iscrizioni: foodforest@cascinet.it. costo di partecipazione alla cerimonia 25 euro)

! PRANZO !

Dalle 12.30 alle 14.00 sarà possibile pranzare in cascina con i nostri panini gourmet!

DOVE: Cascina S. Ambrogio, Via Cavriana 38, 20134, Milano

http://cascinet.it/

DONE LA COMUNE DEL DRE   appuntamenti autogestione milano

sab, 18 maggio 19:00 @ Elicriso - Milano - via Vigevano 2/a

presentazione del libro LA COMUNE DEL DRE di Marco Leoni

2063951880fea653c62e19a92ae6390c.jpg

DONE Gran Gala del Futuro, Indietro non si torna!   antifascismo antirazzismo antisessismo milano

<2019-05-14 mar>

18 MAGGIO, GRAN GALÀ DEL FUTURO!

  • H.14 @ piazza del Cannone: musiche, danze, teatro e arti di ogni genere e provenienza ;)
  • H.16 @ piazza Cairoli: CORTEO Gran Galà del Futuro

Il 18 maggio Salvini chiuderà la campagna elettorale per le europee a Milano chiamando i reazionari di tutta Europa a partecipare.

Saranno presenti tutti coloro che coltivano il sogno di tornare al fascismo, a forti confini nazionali, alla supremazia della “razza bianca”, alla condanna dell’omo e transessualità e al ritorno delle donne nelle case ad occuparsi della famiglia oppure nelle case chiuse, rinsaldando l’immaginario della donna madre o prostituta.

Mentre un’intera generazione è in piazza denunciando che il cambiamento climatico gli sta sottraendo il futuro, le destre europee promuovono lo sfruttamento incondizionato di terra, corpi e territori, fomentano la guerra fra poveri per evitare il conflitto di classe, promuovono la persecuzione di Rom e Sinti, negano diritti universali non salvando le vite in mare, finanziano paesi come Turchia e Libia che sfruttano e torturano i/le migranti e aprono centri di detenzione amministrativa.

Per contrastare questa ondata reazionaria, vogliamo costruire per il 18 maggio una giornata che porti in piazza la Milano favolosa per dire no al ritorno dei nazionalismi e di ogni forma di fascismo in Europa e nel mondo: vogliamo dare vita al GRAN GALÀ DEL FUTURO, perché indietro non si torna!

Saremo lotta e festa, colore e canto, per rispondere al nero dell’odio suprematista.

Gran Gala del Futuro, Indietro non si torna! - MilanoInMovimento

DONE Domenica 2 giugno Restart Party per dire… GRAZIE!   milano riciclo

<2019-05-14 mar>

Non stiamo nemmeno più a raccontarvi che cosa sia, semplicemente vi ricordiamo che è il “party” più nerd, riciclone, green e riparone esista sulla faccia della terra (sì, perché esistono “restart party” quasi in ogni angolo del Globo!).

Questa volta, oltretutto, giocheremo in casa perché l’evento, dalle 14.30 alle 17.30, si svolgerà Domenica 2 giugno proprio nel giardino che ospita la sede di PCOfficina in via Francesca Pimentel.

Domenica 2 giugno Restart Party per dire… GRAZIE! – PCOfficina

Le statue di Milano si vestono di fucsai e oro   milano

<2019-05-10 ven>

… manifestazione del 18 maggio (che partirà alle 16 in Cairoli) contro la presenza del Ministro dell’Interno Salvini in piazza Duomo

Le statue di Milano si vestono di fucsai e oro - MilanoInMovimento

Dal post-globale al post-sperimentale

<2019-05-07 mar>

Concerto <2019-05-07 mar 20:00>

e50c8e194874b797150e941ce03d5dc9b3c5f0dc_zero.jpg

La seconda edizione di FOG vede lo sviluppo della collaborazione con ZERO. La serata, dal titolo Dal post-globale al post-sperimentale, è un vero e proprio mix sonoro: dalle nuove concezioni di Intelligent Dance Music ai suoni urbani delle città del Sud America, passando per il garage rap dei sobborghi delle metropoli di tutto il mondo e della post techno tra rumorismo e cassa in 4/4.

POST Dal post-globale al post-sperimentale | Triennale Milano

TODO Tecnociclo 3 | Join Nebbia!   milano

<2019-05-04 sab 15:40>

Viviamo in un mondo in cui sempre di più sfumano i confini tra online e offline, in cui i social network sembrano essere parti integranti delle nostre vite e la rete sempre più pervasiva, anche grazie agli strumenti sempre più agili che ci portiamo in giro: questo porta con sé sia nuove possibilità sia nuove forme di dominio.

Guardandoci intorno, sentiamo l’esigenza politica di affrontare questo complesso scenario e di capire come vogliamo e possiamo muoverci al suo interno. Non siamo le/i prim* a farlo, ovviamente, ma ci piacerebbe costruire insieme un momento di riflessione, in cui possa partecipare chi ha qualcosa da dire e chi ha voglia di ascoltare, per discutere insieme, a partire dall’auto-organizzazione e dall’autogestione che caratterizzano il nostro agire. Anche grazie alle esperienze di auto-organizzazione, infatti, abbiamo sviluppato la capacità di osservare la rete e l’universo digitale, con lo sguardo critico che contraddistingue il nostro abitare ogni spazio.

Al momento, però, ci sembra che molta di questa pratica dirompente si perda nell’oblio di social network pervasivi e gratificanti, con modalità che trascurano la dimensione proprietaria e chiusa degli stessi. Ci sembra che ci sia, in generale, poca consapevolezza sui possibili strumenti da utilizzare e sulle strategie da adottare.

Ci interessa affrontare questi nodi politicamente, perché non vogliamo costruire dicotomie tra un agire politico online e uno offline e perché crediamo che gli spazi digitali siano spazi di vita e di politica a tutti gli effetti. Come femminist* e come compagn* sappiamo bene quanto gli spazi non siano neutri – non solo rispetto al genere ma rispetto a numerose forme di dominio e di potere – e come intervengano, senza però necessariamente plasmarli, sul comportamento e sulle possibilità di azione di chi li attraversa.

Perciò ci interroghiamo su quanto le tecnologie che utilizziamo quotidianamente intervengano nel definire le nostre azioni, relazioni e contenuti, una volta che li condividiamo online e ne deleghiamo la memoria. Quanto è alterata la nostra capacità di costruire alternativa se decidiamo di abitare le contraddizioni, non sottraendoci alle logiche proprietarie e capitalistiche? Ci chiediamo se sia possibile utilizzare i social network come strumento dell’agire politico e come farlo in maniera efficace, smettendo di subire attacchi frontali e diffusi e disperdendo energie nel tentativo di difenderci. Con quali strumenti e con quali pratiche possiamo nutrire la nostra azione politica online e offline?

In sintesi, abbiamo più domande che risposte, ma ci sembra che sia sempre più necessario chiederci come fare rete dentro, attraverso e fuori la rete. Questo terzo e ultimo appuntamento del “tecnociclo”, pensato da ambrosia e dal lab61, si rivolge quindi alle realtà antagoniste milanesi che sentono l’esigenza di mettere a confronto punti di vista, analisi ed esperienze, con lo scopo di individuare e di fare nostre delle pratiche sovversive, militanti e di conflitto. Sentiamo l’esigenza di creare spazi “liberati”, anche digitali, dove le persone possano sentirsi accolte e libere dalla pressione della società della performance e della prestazione, creando comunità in grado di produrre un’alternativa (anche) alle piattaforme del capitalismo.

Vi aspettiamo tutt* il <2019-05-17 ven 14:30> a Pianoterra, per una giornata di riflessione comune su questi temi, dove poter elaborare un agire collettivo.

Tecnociclo 3 | Join Nebbia! | lab61

DONE Il giorno della bicicletta

<2019-04-05 ven>

(in) <2006-04-19 mer> 'Father of acid' celebrated his 100th birthday and fondly recalls his first trip ever.

… Il risultato delle sperimentazioni dell'Lsd,

tuttavia, fu un'esperienza straordinaria, durante la quale egli andò in bicicletta verso casa, accompagnato da un assistente.

… "Everything in my field of vision wavered and was distorted as if seen in a curved mirror,"says the chemist, who celebrates his 100th birthday tomorrow. "I had the feeling that I could not move from the spot. I was cycling, cycling, but the time seemed to stand still."…

http://www.cicle.org/cicle_content/pivot/entry.php?id=320

Quel giorno, il 19 aprile, più tardi fu commemorato dagli entusiasti dell'Lsd come "il giorno della bicicletta"…

http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/persone/albert/albert/albert.html

"È molto, molto pericoloso perdere contatto con la natura vivente"

"Nelle grandi città ci sono persone che non hanno mai visto la natura vivente, e dove ogni cosa è prodotta dagli uomini".

"Esternamente ogni cosa è energia allo stato puro e materia incolore: tutto il resto esiste solo per i nostri sensi. I nostri occhi vedono solo una minima frazione della luce naturale. È perciò un errore considerarlo un mondo colorato: esso non esiste al di fuori di noi esseri umani".

"Ogni cosa nasce dal sole per mezzo del regno vegetale"

"Ho subito riconosciuto la stessa esperienza avuta da bambino."

"LSD brings about a reduction of intellectual powers in favour of an emotional experiencing of the world. It can help to refill our consciousness with this feeling of wholeness and being one with nature."

2006.04.19

DONE SUQ-Mercatino Delle Autoproduzioni – 19 aprile @ Lambretta

<2019-04-19 ven 18:30> @ Lambretta, via Edolo 10.

Siamo arrivati alla quarta edizione del mercatino del Lambretta e date le vacanze pasquali e i pranzi con i parenti anticipiamo e cambiamo di orario con un formato speciale serale! Sta volta nessun dibattito tematico, ma una Jam session, portate uno strumento e unitevi agli altri!

Venite a fare la spesa al mercato del Lambretta!

E’ il mercato biologico, ecologico e aperto a tutte le autoproduzioni, comprese quelle casalinghe, artistiche o qualsiasi altra cosa. Un vero suq. Tutti sono invitati a partecipare portando le proprie produzioni. Tutti sono invitati a curiosare.
Il nucleo ovviamente sarà composto da fornitori di frutta/verdura e formaggi o altri cibi, perché tutti possano fare la spesa.
Troverete dunque formaggi di capra e mucca, conserve, verdura e frutta, miele, cioccolato, prodotti per l’igiene personale….ma anche fotografie, disegni o artigianato.
Questo spazio però non è solo un mercato, ma anche un momento per trattare le tematiche ecologiche: vengono organizzati ogni volta dibattiti, conferenze, mostre e proiezioni di film.

Ricordate l’appuntamento fisso e mettetelo in agenda! Ci siamo ogni terza domenica del mese.

DONE I VILLANI - Su Raitre con Geo   alimentazione

<2019-03-20 mer 16:00>

Dopo il successo ottenuto alla 15° edizione delle GIORNATE DEGLI AUTORI alla 75° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, "I Villani" - film diretto da Daniele De Michele e co-sceneggiato con Andrea Segre - sarà trasmesso in prima TV in una puntata speciale di Geo su Rai 3 condotta da Sveva Sagramola e alla presenza del regista giovedì 21 marzo alle ore 16,00.

La cucina popolare italiana, amata e imitata in tutto il mondo, sta morendo. Ma in tanti provano a salvarla. Il film segue quattro personaggi dall'alba al tramonto, da inizio a fine giornata di lavoro.

I VILLANI

INNERSPACES -Identità Sonore Elettroniche

@ Auditorium San Fedele - Via Hoepli 3b - Milano

http://www.centrosanfedele.net

TODO <2019-03-18 lun>

Il World Soundscape Project

<2019-03-18 lun 19:00> Ingresso Libero

Janek Schaefer (UK) - Rafael Anton Irisarri (USA)

<2019-03-18 lun 21:00>

TODO <2019-04-08 lun>

Paesaggi sonori milanesi

<2019-04-08 lun 19:00> Ingresso Libero

Otolab (I) - Recipient Collective (I)

<2019-04-08 lun 21:00>

TODO <2019-05-06 lun>

Titolo in definizione

<2019-05-06 lun 19:00> Ingresso Libero

Christina Vantzou (USA) - Optical Machines (NDL)

<2019-05-06 lun 21:00>

DONE Mercatino delle autoproduzioni – giornata per Hafiz – 17 marzo @ Lambretta

<2019-03-17 dom 14:00> @ Lambretta, via Edolo 10.
Domenica 17 marzo
Una giornata al Lambretta!

Dalla mattina

SuQ mercatino delle autoproduzioni

https://milanoinmovimento.com/eventi/mercatino-delle-autoproduzioni-giornata-per-hafiz-17-marzo-lambretta

DONE Sciopero Globale per il Clima

Venerdì 15 Marzo
Location: Pianeta Terra
Orario per l'Italia: h.9-13

3 anni dopo la firma dell'Accordo di Parigi, le promesse che ci sono state fatte devono ancora trasformarsi in azioni. Dobbiamo accelerare la transizione verso un’Italia senza emissioni di gas serra.

Sono sempre più numerosi i cittadini che vogliono aria più pulita, meno plastica nei nostri oceani, più energia da fonti rinnovabili, un futuro sostenibile per i bambini, in breve più risolutezza politica per il clima!

Il 15 Marzo facciamo appello per una politica climatica più ambiziosa a livello globale, europeo e nazionale. Gli scienziati sottolineano che il riscaldamento globale può raggiungere un massimo di 1,5°C (preferibilmente meno) al fine di evitare altri grandi disastri.

Un gran numero di paesi e organizzazioni già richiedono misure senza precedenti, in modo che questo limite possa essere rispettato. E questo attraverso una transizione socialmente giusta, su misura per tutte le persone. Scendiamo in piazza per la giustizia climatica, in Italia e nel mondo.

Sarà un evento storico, un evento per studenti e professori, un evento per famiglie, un evento pacifico e non violento. Saremo tutti uniti per il clima!

Come unirti: https://www.fridaysforfuture.it/eventi

#FridaysForFuture

#CLIMATESTRIKE #FRIDAYSFORFUTURE VERSO LE MOBILITAZIONI DEL 15 E 23 MARZO

Radio Onda d'Urto

Ogni venerdì dallo scorso settembre, Greta Thunberg, quindicenne di Stoccolma, ha “scioperato” da scuola per piazzarsi davanti al Parlamento svedese e protestare contro la mancanza di azione rispetto al cambiamento climatico che minaccia il pianeta. Questo suo piccolo esempio di disobbedienza civile ha catturato l’attenzione di persone in ogni angolo della Terra . Ora molti stanno aderendo alla sua chiamata di scendere in piazza ogni venerdì in tanti paesi del mondo.

Il cLima è iMPAzZIto

non chiamatelo maltempo

Alluvioni, innalzamento dei mari, siccità. Sono tutti sintomi di una malattia del nostro Pianeta, chiamata cambiamento climatico.
I ghiacci si sciolgono e gli eventi atmosferici estremi come bombe d’acqua e ondate di calore sono sempre più frequenti, anche in Italia, dove stanno aumentando i disastri climatici.
Intanto aziende senza scrupoli continuano ad inquinare e fare profitti, agevolate dall’inerzia dei governi.

Basta rimandare. Bisogna ascoltare gli scienziati e agire subito per tagliare le emissioni e abbandonare gas, petrolio e carbone!

Chiedi al Governo Italiano azioni rapide per per evitare altri disastri climatici.

https://attivati.greenpeace.it/petizioni/cambiamenti-climatici-italia/

DONE Giornata Aperta@zam!

Ogni mese nel tuo centro sociale di fiduciaGiornata Aperta!

<2019-02-24 dom 15:00>

Il programma:

  • Mercato contadino
  • Laboratori aperti
  • Serigrafia 5 euro -> Porta la tua maglietta
  • Spazi di indecisione dalle h.17

prenotazione obbligatoria a intotheaquarius@gmail.com

  • Ciclomeccanica h.18

http://www.zam-milano.it/

Autore: SchiZo SchiZo

Email: schizo@autistici.org

Created: 2019-12-05 gio 16:15

Creato con Emacs 25.2.2 (Org mode 9.0.9)

Validate