Il municipale Giuliano Bignasca, rispondendo al capogruppo PS Martino Rossi che nei giorni scorsi aveva presentato un’interpellanza per capire la posizione del Municipio sull’argomento, che “nonostante la convenzione sia scaduta, il Municipio ha garantito – per il momento – l’uso di questo spazio al centro sociale”, aggiungendo che la posizione espressa di recente da Giovanna Masoni è “una posizione personale, la maggioranza del Municipio è invece per mantenere le cose come stanno”.

Come si ricorderà la municipale Giovanna Masoni qualche giorno fa aveva annunciato il progetto di usare l’ex Macello per realizzare una nuova struttura chiamata “Città dei bambini”. Un progetto questo di cui le autorità sono intenzionate a portare avanti. Per ora il problema – come ha spiegato Bignasca “resta quello di trovare un’altra sede per gli autogestiti, e di certo non sarebbe elegante mandarli nei quartieri di quei comuni che si sono appena aggregati alla grande Lugano”.

Tutto resta dunque così com’è, e almeno per ora si è deciso di mantenere la situazione attuale che “bene o male garantisce un po’ di calma sul fronte dell’autogestione”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaIl municipale Giuliano Bignasca, rispondendo al capogruppo PS Martino Rossi che nei giorni scorsi aveva presentato un'interpellanza per capire la posizione del Municipio sull'argomento, che 'nonostante la convenzione sia scaduta, il Municipio ha garantito - per il momento - l'uso di questo spazio al centro sociale', aggiungendo che la...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org