Il Centro Sociale il Molino saluta la nascita di un nuovo angolo di territorio sottratto alla speculazione edilizia.

Abbiamo regalato un posto bellissimo come Lugano a banche e assicurazioni, gli abbiamo permesso di devastarne il profilo architettonico fino a renderla simile a un quartiere di Milano, abbiamo accettato l’abbattimento di interi quartieri popolari per lasciare loro lo spazio, nell’illusione che tramite il pagamento delle imposte avremmo tutti migliorato il nostro livello di benessere. Abbiamo distrutto i luoghi d’incontro e socializzazione rifugiandoci in tristi quartieri dormitorio, abbiamo venduto i nostri sorrisi e la nostra felicità in cambio di strade ben asfaltate, videosorveglianza e lampioni alla moda.
Oggi, che la devastazione è ormai completa, non siamo alla ricerca di colpevoli per le scelte del passato, oggi vogliamo, dobbiamo, tutti assieme, trovare nuovi percorsi, nuove soluzioni per un domani migliore.
Non vogliamo mettere in discussione lo spazio personale di ognuno: casa mia è casa mia! Noi combattiamo contro affaristi e fiduciarie che si sono impossessati di gran parte di questo territorio con l’unico scopo di un arricchimento personale. L’accumulo di proprietà è un crimine!

Per anni chi dovrebbe rappresentarci ha venduto e svenduto questa terra: adesso è giunto il momento di riprendercela. Iniziamo con riprenderci le innumerevoli strutture non utilizzate per creare punti d’incontro. Come la casa recentemente occupata, abbandonata da oltre vent’anni in attesa che cada a pezzi, mentre tanti faticano a trovare un alloggio dignitoso e a prezzi accessibili. L’arroganza dei pochi che hanno troppo non può che
scontrarsi con le necessità dei molti che hanno poco o niente.

Lo Stato, che si nasconde dietro a leggi borghesi, dovrebbe ricordarsi che è al servizio della collettività e non di questi briganti dal portafoglio troppo gonfio. La terra è di chi la lavora… la casa è di chi la abita… Siamo pronti a sostenere e a difendere questa nuova realtà nei tempi e nei modi che verranno collettivamente ritenuti più utili.

Non un passo indietro… fino a un mondo migliore!

> Maggiori informazioni su indymedia

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngComunicatiIl Centro Sociale il Molino saluta la nascita di un nuovo angolo di territorio sottratto alla speculazione edilizia. Abbiamo regalato un posto bellissimo come Lugano a banche e assicurazioni, gli abbiamo permesso di devastarne il profilo architettonico fino a renderla simile a un quartiere di Milano, abbiamo accettato l'abbattimento di...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org