LUGANO – I Giovani UDC ticinesi dicono no a un progetto “Città dei Bambini” all’interno del sedime dell’Ex-Macello di Lugano attualmente occupato dai molinari.
Il progetto “Città dei Bambini” prevede di dotare la città di Lugano di una sede stabile destinata ai ragazzi delle scuole cittadine, con spazi e occasioni di educazione primaria, ma anche a momenti di cultura più generale.

Il luogo destinato all’opera sarebbe il sedime dell’Ex-Macello di Lugano, terreno di proprietà della Città, ma attualmente occupato da quelli che il presidente dei Giovani UDc ticinesi, Marco Vigilante, chiama “un gruppo di oziosi che hanno deciso di fondare il proprio Quartier Generale nello stabile”.

L’ipotesi dunque – stando anche a quanto è stato scritto sulla stampa nei giorni scorsi – è quella di una convivenza piuttosto ravvicinata tra gli allievi e i molinari.

“Come si può pensare di costruire una “palestra di pensiero” per giovani allievi dai 6 ai 15 anni, mettendola in convivenza (perché di questo si tratterebbe) con un manipolo di ragazzi gigioneschi che passano il loro tempo all’interno dello stabile a svolgere non si sa bene quale attività?” si chiedono i giovani UDC.

Per i giovani esponenti di destra le opere svolte dai molinari “sarebbero meno utili rispetto a quelle che potrebbero essere portate con la “Città dei Bambini”: è un progetto ambizioso e molto importante per la Città, un punto di aggregazione per i giovani allievi e soprattutto una valida alternativa al doposcuola pomeridiano, a cui partecipano molti bambini i quali genitori, lavorando fino a tardi, non hanno la possibilità di passarli a prendere presso le sedi scolastiche”.

Secondo i giovani UDC il Molino dovrebbe spontaneamente fare un passo indietro e lasciare la possibilità alla Città di utilizzare lo spazio di sua proprietà per quest’opera. “La paura quindi di manifestazioni di piazza da parte di un gruppo di eversivi non può fare propendere il Municipio per la decisione di “insabbiare” il caso, aspettando oramai da tempo immemore che le acque si acquietino per poter discutere la questione”.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngRassegna stampaLUGANO - I Giovani UDC ticinesi dicono no a un progetto 'Città dei Bambini' all'interno del sedime dell’Ex-Macello di Lugano attualmente occupato dai molinari. Il progetto 'Città dei Bambini' prevede di dotare la città di Lugano di una sede stabile destinata ai ragazzi delle scuole cittadine, con spazi e occasioni...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org