Comunicato stampa –

Nel 2010, il Messico ha celebrato i 200 anni della sua Indipendenza ed i 100 anni della sua Rivoluzione, un doppio anniversario corredato da celebrazioni ufficiali che hanno urtato una parte della popolazione; spese fastose realizzate nel mezzo di una severa crisi economica, di una militarizzazione crescente e di una criminalizzazione dei movimenti sociali.
Lo zapatismo sarà morto definitivamente? Ha un ultimo respiro affannoso di orgoglio o prepara un domani suo? Che cos’è amare la terra? Che cos’è abitare un paese? Che cos’è la patria? Il documentario¡Viva México!, del regista francese Défossé Nicolas che sarà proiettato martedì 5 aprile 2011 al Cinema Lux di Massagno, alle ore 20.30, non pretende di dare risposte definitive a queste domande, bensì accompagna la lotta per la dignità, con eroi della vita quotidiana che disegnano attraverso parole ed atti coraggiosi il viso dimenticato di un paese.
La proiezione, proposta e organizzata dal collettivo zapatista Marisol e dall’associazione Coprascor, in collabotazione con il CSOA Il Molino, è corredata dall’esposizione fotografica “L’Otra Mirada” coordinata da Adolfo Lopez Magaña . Allestita nell’atrio del cinema Lux, potrà essere visitata dal pubblico già a partire dalle 19.30. La proiezione sarà seguita da una discussione con il regista Défossé.
Il cineasta ritrae, in una maniera cruda e reale, le necessità di sussistenza degli emigrati messicani che abitano nel centro di Los Angeles, California; cacciati dalla polizia lottano per sopravvivere senza rinunciare alla loro cultura.
Dall’altro lato della frontiera, sulle montagne del sud-est messicano migliaia di indigeni zapatisti salutano la partenza del sub comandante Marcos, che durante 6 mesi percorre il paese, fissandosi come orizzonte la frontiera nord con gli Stati Uniti, per ascoltare le parole di resistenza degli eredi di Zapata la cui lotta va al di là della politica monetaria. La scommessa non è senza rischi, ma ciò che cominciò come un mormorio isolato crebbe nel grido di centinaia di migliaia di persone al grido: “¡Viva México!” Quale sarà la risposta del Potere? L’entrata per la proiezione è a offerta libera.

Potrebbero Interessarti:

https://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01.pnghttps://www.inventati.org/molino/wp-content/uploads/2016/07/logo-molino-01-150x150.pngSala AttivitàComunicato stampa - Nel 2010, il Messico ha celebrato i 200 anni della sua Indipendenza ed i 100 anni della sua Rivoluzione, un doppio anniversario corredato da celebrazioni ufficiali che hanno urtato una parte della popolazione; spese fastose realizzate nel mezzo di una severa crisi economica, di una militarizzazione crescente...Viale Cassarate 8

Contatta il Molino

Contatto telefonico
+41(0)91 942 12 21

Per info generali:
CS()A il Molino
Viale Cassarate 8
6900 Lugano (Ch)

molino@inventati.org