Se hai aperto questa pagina è perché vuoi capire di cosa si tratta.
Non abbiamo nessuna intenzione di dilungarci troppo, anche per evitare di riscrivere sempre le stesse cose.
Giusto una breve presentazione di HARDCORE NON SI COMANDA e le principali tappe che hanno preceduto la realizzazione del progetto.


HCNONSICOMANDA non è un progetto musicale fine a se stesso. Lo potrebbe sembrare, ma non lo è!
Con la realizzazione della compilation non vogliamo solo limitarci a mettere in contatto diversi gruppi musicali e farli suonare assieme. Ma vogliamo anche stimolare la collaborazione fra gli stessi e provare a realizzare con loro un percorso comune che possa portare a qualcosa di concreto.
Naturalmente per concreto non intendiamo soltanto il "ciddì" stampato, distribuito e consumato, ma tutti quei percorsi di lotta e di solidarietà che speriamo si formeranno nei prossimi tempi, anche attraverso questo progetto.
La compilation sarà benefit per quelle realtà autogestite che riterremo più vicine al nostro modo di pensare e di agire. L'intenzione è quella di rinnovare di anno in anno il progetto con una nuova compilation e organizzare una serie di concerti benefit, in maniera tale da riuscire a sostenere un po' tutte queste realtà.
Realizzare il progetto non è stato proprio facile! Come sempre i tempi di dilatano oltre a quelli preventivati. Ma non del tutto nuovi a questo tipo di esperienza, non ci siamo persi d'animo!
Prima di tutto abbiamo contattato una serie di gruppi che ci piaceva coinvolgere nella cosa (purtroppo non stato possibile coinvolgerli tutti, ma sicuramente sarà per la prossima!) e subito dopo abbiamo proposto a una serie di etichette la coproduzione del disco.
Le etichette hanno partecipato con una quota fissa (una parte per sostenere le spese di stampa e una parte come benefit diretto, senza dover aspettare in eterno dopo la distribuzione del ciddì). Per quanto riguarda i gruppi, abbiamo chiesto non solo l'invio del pezzo per la compilazione, ma anche un contributo fisso di 10,00 euri con l'intento di coinvolgerli nel progetto non solo musicalmente. Per finire ci siamo messi alla ricerca di un buon gancio per stampare il disco.
Questo è quanto...

HCNSC

hcnonsicomanda@inventati.org



HARDCORE NON SI COMANDA Volume V - COMPILATION BENEFIT "Cassa AntiRep delle Alpi Occidentali" (2015)

MILLE MODI, UN SOLO ORIZZONTE... LIBERTÀ!
La Cassa AntiRepressione delle Alpi occidentali nasce nell'autunno del 2000, con lo scopo di coordinare, tra alcune realtà ed individualità anarchiche presenti tra arco alpino e piana piemontese, la raccolta di fondi destinati ad interventi antirepressivi e di solidarietà nei confronti dei prigionieri con cui queste realtà hanno contatti, amicizie o affinità. La necessità di dedicarsi con costanza alla resistenza nei confronti degli attacchi della repressione e di garantire, a chi finisce in galera, contatto e appoggio da parte di gruppi o persone sensibili alla questione carcere è il presupposto su cui si articola tale iniziativa. Siamo convinti che i risultati dati da quest'attività siano soddisfacenti, che la scelta di dotarci di questo strumento si sia rivelata decisamente utile, e riteniamo quindi che il mantenimento, ed il riprodursi anche in altre zone di casse di resistenza locali sia un tassello importante nella crescita di un'attività antirepressiva costante, capillare ed efficace.

Cassa AntiRep delle Alpi occidentali

Per info e contatti: Cassa AntiRep c/o Biblioteca Popolare Rebeldies via Savona, 10 - 12100 Cuneo oppure rebeldies@libero.it

"Cassa AntiRep delle Alpi Occidentali" Scarica