mag 012016
 
Roma, 13 maggio - Presidio davanti al DAP - 41bis = TORTURA

“Leggo molto i libri, li adoro, mi aiutano ad essere libero e a anestetizzare un po’ i miei problemi di salute” (Lettera di Francesco da Caltanisetta) Da alcuni mesi chi è sottoposto al regime previsto dall’art. 41bis dell’ordinamento penitenziario (O.P.) non può più ricevere libri, né qualsiasi altra forma di stampa, attraverso la corrispondenza e i colloqui sia con parenti sia con avvocati: i libri e la stampa in genere si possono solo acquistare tramite [...]

apr 272016
 
Roma - 12 maggio 2016: solidarietà ai/alle ribelli del 15 ottobre 2011

Chi si ribella non è mai solo/a. Sono passati quasi 5 anni: era il 15 ottobre del 2011, le strade di Roma si erano riempite. In quel periodo, dopo le forti proteste e rivolte che avevano acceso la “primavera araba”, anche in Europa e negli Stati Uniti, in seguito all’appello lanciato dai movimenti 15M nati a Madrid, si scendeva in piazza ovunque, davanti e contro i palazzi del Potere, nel rifiuto delle politiche di austerità [...]

apr 202016
 

Ieri, 18 aprile, si è svolta la seconda udienza del processo per Pandino e Gabriele due ragazzi accusati di aver sequestrato e rapinato un carabiniere nei boschi della maddalena il 3 luglio 2011. L’accusa ha chiesto 9 anni per ciascuno dei due, la difesa ha fatto l’arringa e il 10 maggio di sarà la sentenza. L’udienza è stata ancora una volta un teatrino e l’avvocato ci ha raccontato il clima surreale che si respirava in [...]

apr 092016
 
Sabato 16 aprile - Appuntamento davanti il carcere di Terni - 41 BIS = TORTURA

Nella giornata in cui sono previsti 6 presidi in contemporanea davanti alcune carceri con sezioni 41 bis, l’appuntamento per il presidio a Terni è per le ore 14 in via delle campore. Per ulteriori informazioni, potete consultare il blog della campagna “Pagine contro la tortura”

apr 072016
 
No Tav - 17 e 18 APRILE - GIORNATE DI RESISTENZA in solidarietà con Matteo e Gabriele

Riceviamo e pubblichiamo. 17 aprile: ore 09.30 pulizia del sentiero per la Maddalena appuntamento in piazza fraz. Sant’antonio/RAMATS ore 15.00 mostra dei disegni di Giovanni Russo intervento teatrale di Paola Francesca Iozzi canti e musica con l’Anonima Coristi racconti e merenda condivisa appuntamento in piazza fraz. Sant’Antonio/RAMATS 18 aprile: ore 9.00 presidio davanti al tribunale di Torino Il 18 aprile si terrà l’ultima udienza di un processo contro due ragazzi accusati di aver sequestrato e [...]

mar 302016
 
Sabato 2 Aprile Assemblea - Dibattito su Vecchie e nuove forme repressive.                                                                                A seguire aperitivo Benefit per la Rete Evasioni!

Assemblea – Dibattito su Vecchie e nuove forme repressive Il dibattito prevederà un’introduzione storico-politica sulle norme della sorveglianza speciale, del confino, dei fogli di via, obblighi di firma ed ex art 1, per passare poi all’analisi di come queste forme repressive vengano usate oggi, sottolineando le differenze tra militanti politici e non, fra grandi città e province. L’incontro vuole essere un momento di autoformazione in merito, per questo ci sarà ampio spazio di discussione per [...]

mar 182016
 
[No Tav] Chiara finalmente libera!

fonte: f(r)eccia Ieri sera è stata liberata Chiara, dopo due anni e tre mesi passati tra carcerazione in alta sicurezza ed arresti domiciliari, per l’attacco al cantiere della Tav avvenuto in Val di Susa nel maggio 2013. Non abbiamo scritto prima della sua liberazione perchè eravamo troppo impegnati a festeggiare ed a salutare con gioia una nostra sorella finalmente libera!

mar 182016
 

Riceviamo e pubblichiamo. Ieri sono stati tolti i domiciliari con tutte le restrizioni a Pippo Tommi e Andre. Oggi sono parzialmente liberi. Le loro restrizioni si sono tramutate in obbligo di dimora nel comune di residenza, il rientro notturno dalle 20 alle 7 del giorno dopo e firme giornaliere in questura. Un piccolo passo in avanti per i nostri tre compagni, anche perchè c’è la possibilità finalmente di poterli riabbracciare. Chiudere i covi dei fascisti [...]