Diario dallo spazio: a cosa serve un palco nello spazio?

colorificio rebeldia
Nello spazio dell'ex-colorificio da domenica è iniziata la costruzione di un palco.
Un palco che ha già ospitato molti gruppi musicali dagli Assalti Frontali ai Calibro 35, dai Gatti Mezzi ai Betta Blues Society e poi  ancora dagli gli Zen Circus ai molti gruppi emergenti che di solito dallo spazio vengono lanciati davanti al grande pubblico, per le prime volte ..per farsi le ossa. Perché da qualche parte si deve pur partire e quale miglior modo ..se non dallo spazio.

Ma è anche il palco che ha visto spettacoli teatrali nuovi per Pisa, da Ulderico Pesce ai tanti spettacoli dei laboratori teatrali indipendenti che lo spazio ospitava.

Un palco verrà in questa settimana montato ed aspetterà i 99 posse di domenica.
Ma certo l'evento di semplice programmazione , nello spazio, non è mai stato e mai sarà il fine da raggiungere nello spazio. 

Sarà solo un mezzo per raccontare a più persone quello che avviene in città, dall' Ikea che qui a Pisa mette la sua prima pietra e che a Piacenza carica i lavoratori, alle lavoratrici della Sodexo, esternalizzata della AOUP, che rischiano di perdere il lavoro a fronte della cittadinanza che rischia di perdere un servizio sanitario e il diritto alla salute.

Un palco per rilanciare, dando un motivo per sorridere e un motivo per pensare.

 
< Prec.   Pros. >
Joomla SEF URLs by Artio