Pisa. Appello nazionale per dire No allo sgombero del Municipio

Pisa: pioggia di adesioni all'appello contro lo sgombero dell'ex colorificio
In vista della manifestazione del prossimo 16 febbraio a Pisa cresce l'attenzione e la mobilitazione contro lo sgombero del Municipio dei Beni Comuni. Decine di firme, da Alex Zanotelli a Don Gallo, da Vittorio Agnoletto a Francuccio Gesualdi, da Tonio Dell'Olio ad Haidi Giuliani, tutti per chiedere che il Municipio dei Beni Comuni di Pisa sia un patrimonio da tutelare e difendere, rilanciando il percorso collettivo che ha portato ad un risultato definito "di alto valore politico sia un esempio virtuoso di buona politica e di alta partecipazione democratica". 
Si aggiunge quindi la società civile italiana in sostegno di un'esperienza che sta mettendo al centro del dibattito politico la questione della tutela dei beni comuni, dalla terra all'acqua, e della necessità di aprire spazi sociali bloccando la cementificazione del Paese.
Una posizione rilanciata nella tre giorni United Colors of Commons, organizzata dal 25 al 27 gennaio scorso, e ripresa dal documento dei giuristi che alcuni giorni fa hanno sostenuto la validità sociale dell'occupazione dello spazio dismesso pisano
 
leggi tutto su  welfarenetwork
 
< Prec.   Pros. >
Joomla SEF URLs by Artio