Rebelpainting: beni comuni e spazi sociali

20121013_rebelpainting.jpg REBELPAINTING: BENI COMUNI E SPAZI SOCIALI

una creazione collettiva

!Rebeldia edizioni, 2012

Saggi di:

Marco Barbato, Paolo Berdini, Cinzia Colosimo, Pierpaolo Corradini, Giusi Di Pietro, Stefano Gallo, Francuccio Gesualdi, Vittorio Gualtieri, Maria Rosaria Marella, Ugo Mattei, Fausto Pascali, Bruno Settis, Danilo Soscia, Mauro Stampacchia, Domenico Veneziano, Guido Viale.

SINOSSI: 

Gli spazi sociali si riconfigurano oggi come un nuovo laboratorio per la partecipazione, un “municipio dei beni comuni”, dove i cittadini possano tornare a incontrarsi, discutere e condividere scelte e percorsi sui problemi grandi e piccoli delle loro vite, dopo essere stati esclusi da quasi tutti i processi decisionali, riguardino essi la politica o il mercato, e dunque la profonda crisi che hanno innescato. Rebelpainting offre una riflessione a più voci sui fondamenti teorici e sul potenziale progettuale della restituzione alla collettività di un ex sito produttivo in stato di abbandono, indagando le ragioni che hanno determinato tale stato e ricostruendo la storia lunga quasi un secolo che quel luogo ha dietro di sé.

Uno spazio sociale che può rappresentare il segno tangibile e vissuto da migliaia di persone di una direzione alternativa, non legata a un’idea aprioristica di sviluppo, bensì capace di rispondere a un piano urbano finalmente centrato sull’ecologia, sulla valorizzazione dell’esistente, sui bisogni dei cittadini. Rebelpainting: non solo un libro, ma la guida pratica a una fabbrica da colorare di nuovo, tutti insieme, per il bene comune.

Scarica il libro - versione pdf

Prenota la tua copia cartacea scrivendo a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

Prima uscita del libro

Il libro è uscito per la prima volta in strada a Pisa, il 13 ottobre 2012 durante la manifestazione pubblica "Common street - DIRITTI NELLO SPAZIO " indetta dal Municipio dei Beni Comuni. La testa del corteo è arrivata davanti al sito dell'Ex Colorificio Toscano alzando in mano questo libro. Le testimonianze e le riflessioni raccolte nel libro si sono idealmente erte contro un consistente schieramento di forze dell'ordine disposte a presidiare e proteggere uno spazio vuoto ed abbandonato di proprietà di una multinazionale, la J Colors,  di fronte ad una cittadinanza che proponeva il riuso dello spazio ed una sua restituzione alla funzione sociale.

Active Image

Presentazioni del libro 

- 14 ottobre 2012 a Pisa presso Il Cantiere San Bernardo  (guarda la registrazione )

- 27 ottobre 2012 a a Sesto S. Giovanni (Milano)

 Se vuoi organizzare la presentazione del libro nella tua città scrvi a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Lavori in corso

Nel pieno spirito di collaborazione colletiva con cui questo libro è stato scritto, riteniamo che importante lasciare aperte le collaborazioni per ampliare il lavoro svolto finora. Per cui raccogliamo nuovi contributi sul tema beni comuni e spazi sociali, notizie relative alla multinazionale Junionfin, testimonianze sulla storia del Colorificio Toscano e quanto altro può arricchire l'esperienze raccolte finora. Per qualsiasi segnalazione scrivete a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Guarda le immagini dell'ex Colorificio Toscano e del Libro

Articoli e recensioni del libro

FINALMENTE DOMENICA! di Ovidio Della Croce pubblicato il 14 ottobre 2012 su La voce del Serchio

Rebelpainting , di  Eli Physis pubblicato il 14 ottobre 2012 su Delidiario.

"Rebelpainting", in un libro bianco la storia dell'ex Colorificio Toscano, di redazione pubblicato il 15 ottobre 2012 su Pisanotizie


Presentazione in streaming

Presentazione al Cantiere San Bernardo a pisa il 14 ottobre 2012

 parte prima


Video streaming by Ustream

 

 parte seconda


Video streaming by Ustream
 
< Prec.   Pros. >
Joomla SEF URLs by Artio