COMUNICATO DI SOSTEGNO ALL’EX COLORIFICIO REBELDIA DI PISA

Il collettivo del CSOA Fucine dell’ECO di Matera intende esprimere solidarietà ai compagni dell’Ex Colorificio occupato di Pisa (progetto Rebeldia) a seguito dell’appena pervenuta notizia d’imminente sgombero dello stesso.

L’Ex Colorificio (di proprietà della multinazionale J-Colors) è stato occupato il 13 ottobre scorso da un forbito numero di manifestanti, successivamente un lungo lavoro condiviso circa la sempre più emergente esigenza di proprietà collettiva, o bene comune, intesa come patrimonio urbano a tutti
accessibile ed avente funzionalità culturale, sociale e politica. In questi pochi mesi di occupazione il progetto Rebeldia ha dimostrato non poca capacità espressiva e dinamica, riattivando uno spazio abbandonato al degrado, attraverso la pratica quotidiana dell’attivismo culturale, artistico e politico. Tale sgombero s’inserisce in quella lunga lista di attacchi frontali agli spazi sociali che le istituzioni operano contro luoghi che appaiono sempre più legittimi ed alternativi allo iato sociale, di welfare, istituzionale, politico e culturale; luoghi che sostengono processi di ripoliticizzazione e democraticità dal basso, riuscendo, non a caso, a farsi breccia nel tessuto urbano che sempre più manifesta uno scollamento dai poteri tradizionali che siano di tipo politico o che siano di tipo economico.

La richiesta di sgombero arriva direttamente della multinazionale J-Colors e dimostra ancora una volta come il diritto della proprietà privata sopravanzi ordinariamente qualsiasi diritto della collettività ad occuparsi di un bene comune che, ad avvenuto sgombero, ricadrà probabilmente nell’elenco degli innumerevoli immobili che in tutta Italia restano abbandonati, sede di degrado, e che, per capriccio di un privato, di un’amministrazione comunale o chicchessia, devono rimanere tali.

Nell’offrire ancora una volta tutta la nostra solidarietà, invitiamo chiunque possa partecipare alla manifestazione del 16 febbraio, a Pisa, in sostegno del progetto Rebeldia contro lo sgombero dell’Ex Colorificio.

CSOA Fucine dell’ECO, Matera

 
< Prec.   Pros. >
Joomla SEF URLs by Artio