adesione del Teatro Rossi Aperto

 

Sembra succedere ancora una volta: si riapre un capannone abbandonato, si recupera uno spazio degradato, lo si riempie di attività, di persone, di vita, e nel giro di pochi mesi ecco arrivare un'altra minaccia di sgombero.
Il Colorificio Toscano è stato liberato dal Municipio dei beni comuni, che lo ha restituito alla città dopo anni di incuria e totale disinteresse della J Colors, azienda proprietaria dell'ex-Colorificio. Oggi, di fatto, tutta la collettività trae beneficio dalle numerose attività che si svolgono al Colorificio.
Come Teatro Rossi Aperto non possiamo che essere a fianco del Municipio nella loro battaglia per difendere quanto costruito finora, per difenderlo soprattutto dal nulla che avanza. Perché gli spazi riaperti sono la migliore difesa contro il vuoto di idee e la mancanza di cura che ogni giorno fanno sgretolare un pezzo di questa città.
Aderiamo alla manifestazione del 16 febbraio per la difesa dell'esistenza dell'esperienza del Municipio dei Beni Comuni
 
TRA 

 

 
< Prec.   Pros. >
Joomla SEF URLs by Artio