Prossimi eventi
  • Domani 18:00 | Palazzo Boilleau
    “La guerra contro il popolo. Israele, Palesti...
    “La guerra contro il popolo. Israele, Palestina e la pacificazione globale” Lo studioso israeliano Jeff Halper in Italia per presentare il suo ultimo libro. Con una tappa anche a Pisa ...
  • 17/11 - 25/11 17:00 | chiesa valdese
    Corsi formazione: diritto di asilo e acquisiz...
    Africa Insieme vi invita ai suoi corsi di formazione, destinati a operatori dell'accoglienza, insegnanti di italiano o persone interessate al tema. Di seguito il programma dei due weekend: 17 e 18 No...

Per Rebeldia on stage in via Andrea Pisano

20120116pisalive.JPG
Da anni Rebeldia offre alla città di Pisa e non solo cultura spettacolo musica. Lo ha sempre fatto valorizzando il lavoro degli artisti che hanno trovato un palco a Pisa da cui farsi ascoltare o farsi conoscere come cantanti, musicisti, attori, registi. Un palco, quello rebelde, su cui farsi le ossa, affrontare in qualche caso  per la prima volta l'esperienza del grande pubblico, facendo emergere dalle cantine e i garage  ognuno la propria arte. I concerti, gli spettacoli teatrali, le mostre hanno sempre avuto prezzi accessibili a tutti i cittadini, rendendo possibile il difficile  connubio  tra qualità e novità della cultura e accessibilità delle iniziative, rendendo l'arte come la musica beni comuni per questa città.


Leggi tutto...
 

ANCHE SETTIS CHIEDE L’ASSEGNAZIONE A REBELDIA. E INSIEME A LUI NOTISSIMI INTELLETTUALI PISANI

“E’ l’ora che il comune assegni a Rebeldia la sede promessa”, dice il Prof. Salvatore Settis aderendo all’appello lanciato dall’avvocato pisano Ezio Menzione affinché venga data in assegnazione diretta al progetto Rebeldia l’area di via Andrea Pisano.

Settis, già direttore della Scuola Normale e prestigioso intellettuale, va ad unirsi al coro di autorevoli prese di posizione che già si sono avute in tal senso e, assieme a lui, si uniscono ora il popolare scrittore Marco Malvaldi, la prof. Paola Bora e la Casa della Donna, il prof.Giorgio Gallo di Informatica, ed alcuni giovani intellettuali pisani ormai noti a livello nazionale nel campo dello spettacolo: Gianni Pacinotti, detto Gipi, fumettista e regista, Roan Johnson e Federico Zatti, registi, Giovanni Guerrieri, regista teatrale, e i Sacchi di Sabbia. A loro si aggiunge un operatore culturale come il Prof. Ilario Luperini, per tanti anni presidente del Teatro di Pisa.

“Tutti gli intellettuali ed operatori culturali di Pisa, giovani e meno giovani, le forze vive di questa città, si sono schierati perché il Progetto Rebeldia non muoia e gli venga assegnata la sede promessa”, dice l’Avv. Menzione, promotore dell’iniziativa. “Sono contento di constatare che il Comune sembra avere preso in seria considerazione questi reiterati appelli. L’assessore Ciccone, a nome dell’amministrazione, ha sgombrato il campo dalle questioni politiche, il che è già bene, ed ha riconosciuto che dal punto di vista legale si può abbracciare la tesi dell’assegnazione diretta, sostenuta con una efficace memoria amministrativa. Si tratta di operare adesso una valutazione tecnica. Le questioni tecniche, si sa, se si vuole possono essere risolte anche in due settimane, quando c’è la buona volontà della parti. E Rebeldia ha dimostrato di metterci sempre molta buona volontà e ragionevolezza. Forse siamo proprio ad un finale positivo di questa storia sin troppo lunga”.

Pisa/13/1/12

I nuovi firmatari dell’appello:

Prof.Salvatore Settis (già Direttore della Scuola Nuova Superiore)

Prof.Ilario Luperini (già Presidente del Teatro di Pisa)

Prof.a Paola Bora (sia in proprio che come presidente della Casa della Donna)

Marco Malvaldi (scrittore)

Gianni Pacinotti detto Gipi (fumettista e regista)

Roan Johnson (regista)

Federico Zatti (regista e sceneggiatore televisivo)

Giovanni Guerrieri (regista teatrale, anche a nome del gruppo I Sacchi di Sabbia)

Prof.Giorgio Gallo (docente ad Informatica)

 

IN PIU' DI 3500 ASSEGNANO LO SPAZIO DI VIA A.PISANO AL PROGETTO REBELDIA

20111201_firme2.JPG
Più di 3500 cittadini hanno affermato, firmando l'appello per l'assegnazione diretta degli spazi di via A.Pisano,  la legittimità della richiesta del Progetto Rebeldia a questa amministrazione comunale.
Questi stessi cittadini, dopo la giornata di ieri, in cui il Rebel Camp ha portato la loro voce sotto e dentro Palazzo Gambacorti, sono in attesa di una risposta da parte del Sindaco Filippeschi.

Leggi tutto...
 

Il Caso Bortoluzzi

Massimo Bortoluzzi meditabondo mentre realizza i suoi misfattiRiportiamo di seguito comunicati, interpellanze in consiglio comunale e articoli di giornale sulle ultime vicende che hanno segnato il caso Bortoluzzi e gli abusi (i tentativi di impedire l'accesso al Consiglio Comunale ai cittadini, di impedire i volantinaggi in città e l'identificazione e la violazione dell'identità di un agente della DIGOS di Pisa) della polizia municipale in città:

Leggi tutto...
 

Incontro con Enzo Castellari e Filippo De Masi

 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 Pross. > Fine >>

Risultati 1309 - 1313 di 1313
Joomla SEF URLs by Artio