Prossimi eventi
Nessun evento in programmazione

Quarantennale della morte di Franco Serantini

SABATO 5 MAGGIO 2012  
20120505_serantini.png
Il 7 maggio prossimo ricorrerà il 40° anniversario della scomparsa di Franco Serantini. «studente/lavoratore di origine sarda, anarchico, Franco è morto nel 1972 nel carcere Don Bosco di Pisa per le percosse ricevute dalla polizia mentre partecipava ad una manifestazione antifascista».La vicenda di Franco Serantini ha segnato profondamente tutta la città di Pisa e la storia di tutto il paese. Negli anni molte manifestazioni e iniziative, intraprese a livello locale e non solo, hanno tenuto viva la memoria di Franco e con essa le sue idee. Dopo la morte, gli amici e i compagni di Franco, insieme a gran parte della città, lo hanno voluto ricordare apponendo una targa sull’edificio ex collegio Pietro Thouar, dove aveva trascorso gli ultimi anni della sua vita, e ponendo nell’attigua piazza un  monumento di marmo.
Leggi tutto...
 

Arcilesbica sul bando alla Leopolda

 

L'Associazione ArciLesbica Pisa entra nel merito della questione sul Bando per l'assegnazione della gestione della Stazione Leopolda, condividendo le preoccupazioni emerse finora da larga parte del mondo associativo pisano.

Pur non avendo mai fatto parte del Cartello associativo partecipante alla gestione della Stazione Leopolda, ci sembra necessario intervenire in questo dibattito che va ad incidere profondamente sulla democrazia degli spazi sociali cittadini.

Leggi tutto...
 

FIRMA LA PETIZIONE PER LA CICLABILE VERSO IL LITORALE!

20120315_ciclabile_litorale.png

SI FIRMA FINO AL 1 MAGGIO !

Egregio signor Sindaco di Pisa,
siamo un gruppo di cittadini, maggiorenni e residenti nel Comune di Pisa, che abitano, lavorano o semplicemente hanno a cuore il litorale pisano. Apprendiamo in questi giorni, dal principali mezzi d'informazione la notizia della volonta di codesta amministrazione di realizzare un percorso ciclabile che colleghi il litorale alla città, chiamato ‘Al mare ci vado in bici’.
Di un progetto del genere si paria da anni, si sono fatti studi e promesse, ma non si è ancora realizzato niente di concreto.
Siamo convinti che il progetto non sia piu procrastinabile e quindi chiediamo che si trasformi in un impegno formale.
Riteniamo che sia adatto allo scopo un percorso ciclabile riservato e non promiscuo cosi come previsto dai D.M. 30 novembre 1999 n 557.

La presente costituisce petizione ai sensi dell'art. 54 del vigente statuto comunale.

Leggi tutto...
 

Comunicato TILT Pisa sulla Leopolda

Pisasembraquasiunrefuso.Unacit​tàsenzaspazi.

Gli spazi servono. Anche, fra l'altro, a capirsi. Se solo fossero gestiti meglio, a Pisa non mancherebbero. In molti e molte a Pisa conducono da anni percorsi battaglieri che hanno tenuto altissima l'attenzione sul problema. E storicamente - come emerge chiaro dal bel comunicato della Casa della Donna - le istituzioni sono state sensibili. Fino all'esplosione della speculazione sul mattone. Nello spazio di un decennio, quella logica finanziaria e speculativa si è impossessata del Comune che oggi, come il peggiore palazzinaro, affitta a prezzi altissimi. Ne consegue che il bando della Leopolda è un annuncio: AAA solo referenziati e per bene, immobile di pregio adiacenze centro storico mq 1500 affittasi. Utenze escluse, proprietaria indiscreta.
Leggi tutto...
 

Rifondazione Comunista sul Bando per la Leopolda

IL BANDO PER LA LEOPOLDA VA RITIRATO E RIPENSATO COINVOLGENDO TUTTO IL MONDO ASSOCIATIVO CITTADINO 

Rifondazione Comunista ha da subito contestato l’impostazione del bando per la Leopolda chiedendo, insieme ad altre forze politiche e a diverse realtà sociali della città, che la giunta tornasse sui propri passi. A due settimane dalla scadenza del nuovo bando – uscito dopo che il primo è stato frettolosamente pubblicato, per poi essere ritirato e rimaneggiato – chiediamo che anche questo venga ritirato e radicalmente ripensato in un confronto pubblico con tutto il mondo associativo cittadino. Tale confronto, misura di democrazia reale, finora è mancato del tutto.
Leggi tutto...
 

UAAR sul bando della Leopolda

Logo UAARIl Circolo UAAR di Pisa, articolazione territoriale di un'associazione nazionale, condivide le numerose richieste, della politica e del movimento associativo, di ritiro del bando comunale per la gestione della Stazione Leopolda e di contemporanea apertura di un dibattito senza pregiudiziali ideologiche sulla gestione degli spazi comunali destinati a formazioni sociali come le associazioni.

Abbiamo sempre fatto parte del cartello Leopolda, ma pensiamo che l'attuale bando per l'assegnazione degli spazi della Leopolda contenga troppi aspetti inaccettabili. Per citarne solo alcuni:

Leggi tutto...
 

diecimila firme per un permesso ai profughi provenienti dalla Libia

20120414_rifugiatiLibia2.jpg
Da mercoledì 11 a sabato 14 aprile lanciamo la sfida: diecimila firme per un permesso ai profughi provenienti dalla Libia

Sono già migliaia le firme raccolte dalla Campagna #dirittodiscelta per il rilascio di un permesso di soggiorno umanitario ai richiedenti asilo arrivati dalla Libia durante la cosiddetta "emergenza Nordafrica". 
Associazioni, enti, volontari, attivisti, operatori, singoli cittadini, oltre ad artisti, giornalisti, legali, docenti, rappresentanti delle istituzioni locali, esponenti di organizzazioni del mondo laico e cattolico, hanno voluto sottoscrivere il testo che rivolge al Ministero un' istanza precisa: riconoscere ai migranti fuggiti dalla Libia ed approdati sulle nostre coste il diritto di restare, il diritto di scegliere il loro futuro.
Leggi tutto...
 

La Leopolda che Pisa merita.

Nei giorni scorsi molte associazioni del Progetto Rebeldia hanno preso parola (venendo bellamente ignorate dalla carta stampata cittadina) sulla vicenda del bando per l'assegnazione della ex Stazione Leopolda.
E' giunto il momento che tutto il Progetto Rebeldía nel suo complesso esprima una posizione pubblica su questo passaggio cosi importante nella vita della nostra città.
Secondo le finalità originarie con cui era stata restituita alla città la Stazione Leopolda quale "casa delle associazioni" (cfr l’art 3. del bando), quello spazio dovrebbe essere a disposizione, appunto, delle associazioni. Uno spazio dove organizzare attività di tutti i tipi per tutti quei soggetti, associazioni, collettivi, gruppi più o meno formali, che arricchiscono la vita culturale della nostra Pisa. La città di Pisa infatti è ricchissima di esperienze simili e di numerose realtà associative che non hanno luoghi e spazi adeguati in cui operare, svolgere le proprie attività, comunicarle all’esterno.
Leggi tutto...
 

Wikileaks sulla Leopolda

Rebeldia Media CrewWikiLeaks Pisa: incredibile scoop! RMC rende noto in anticipo il vincitore del bando sulla ex Stazione Leopolda.

Memori dei calmori di WikiLeaks abbiamo decrittato alcuni documenti segretissimi di Palazzo Gambacorti, di uno dei faldoni telematici c'ha colpito subito il titolo "Dossier Pulcinella: quello che tutti i pisani sanno e nemmeno fanno finta di non sapere". Lanciamo dunque un grandissimo scoop annunciando in anticipo il vincitore di quel bando: l'associazione Casa della Città Leopolda. Del resto già il nome ci ha reso sospettosi, possibile che l'associazione predestinata a vincere un bando di gara per l'assegnazione di uno spazio pubblico si chiami come lo spazio che gli sarà assegnato? La risposta è si, è possibile e lo sanno tutti, ma proprio tutti eh?

Leggi tutto...
 

Spot Campagna Obbedienza Civile

 

La Leopolda che vorremmo

El Comedor L'Associazione "El Comedor Estudiantil Giordano Liva" onlus intende esprimere la propria preoccupazione riguardo al bando in scadenza per l'assegnazione della Stazione Leopolda.

L'Associazione, nata a Pisa nel marzo 2002, in questi 10 anni di vita è cresciuta in modo inaspettato grazie al sostegno dei cittadini, alla serietà con cui i volontari e i soci hanno sempre portato avanti i progetti di solidarietà in Perù e l'attività della scuola di italiano per migranti a Pisa, alla collaborazione e al riconoscimento che le sono stati accordati dal tessuto associativo così come dalle istituzioni locali. È con questo spirito che ha messo insieme persone di provenienza, lingua, età e sensibilità diverse, uniti nell’impegno di costruire “spazi” di solidarietà, inclusione, rispetto reciproco e di vicinanza umana.

Leggi tutto...
 

ciclofficina per un giorno

 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 Pross. > Fine >>

Risultati 1261 - 1272 di 1312
Joomla SEF URLs by Artio