Prossimi eventi
Nessun evento in programmazione

Diario dallo Spazio 21 ottobre, primo giorno dalla riapertura dell'ex Colorificio:

Risveglio lento e solare stamattina al Colorificio liberato. Ieri sera è stata festa grande, oltre un migliaio di persone sono passate. Tantissime energie, gioia, curiosità per uno spazio che ha significato tanto per la città, ma che in pochi conoscono. "È una città", dicono tutti. "Chissà che non regga, in fondo che vantaggio hanno a lasciarlo vuoto?", ripetono in tanti. Anche gli operai della vetreria, di fronte al Colorificio. Stanotte, durante la pausa, alcuni erano ai cancelli della fabbrica (che non si ferma mai) per chiacchierare ed esprimere solidarietà.

vedi foto

Leggi tutto...
 

Sostegno e solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici della Menarini dall'ex-Colorificio Toscano l

L'assemblea riunitasi ieri, sabato 20 ottobre, all'ex Colorificio Toscano, restituito alla città dal Municipio dei Beni Comuni, intende esprimere la propria piena solidarietà ai 3.600 lavoratori e lavoratrici della Menarini, che stanno vivendo giorni di forte apprensione e timore per il proprio futuro, visto l'annuncio da parte della multinazionale di 1000 esuberi.[...]

Leggi tutto...
 

NO MONTI DAY!

Sabato  27 ottobre 2012

NO MONTI DAY! 

Manifestazione nazionale a ROMA

Piazza della Repubblica, ore 14,30

Leggi tutto...
 

Ristabiliamo la verità sul bando di via Andrea Pisano

Mentre alcune migliaia di persone, da ieri, hanno ridato vita all'ex Colorificio Toscano, restituito alla città dal Muncipio de Beni Comuni, qualcuno ha provato a gettare ombre e grigiore su questo percorso che ha fatto della dimensione pubblica e della trasparenza il suo punto di forza. Interveniamo per ristabilire così la verità sulla questione del bando di via Andrea Pisano alla luce di quanto apparso oggi sul Tirreno.

Leggi tutto...
 

colorificio liberato!

IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI HA LIBERATO L'EX COLORIFICIO!

VENITE IN VIALE DELLE CASCINE!

CONFERENZA STAMPA ORE 10

SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU FACEBOOK, TWITTER, IL NOSTRO SITO E LA NOSTRA NEWSLETTER

 

COMUNICATO STAMPA

Da pochi minuti,  il Municipio dei Beni Comuni ha restituito alla città – rivendicando in tutti questi giorni la dimensione pubblica del proprio gesto - un immobile di proprietà di una multinazionale da anni abbandonato. Si tratta, come annunciato, dell’area di oltre 10 mila metri quadrati sui quali sorgeva l'ex Colorificio Toscano.  

Leggi tutto...
 

Appello nazionale Sosteniamo il Municipio dei Beni Comuni!

La riapertura alla città dell'ex Colorificio Toscano segna il recupero di un bene produttivo che una multinazionale aveva acquisito e poi dismesso, passando in quindici anni da quasi 100 dipendenti a 13 operai, licenziati infine nel 2008 per delocalizzare. Attraverso l'azione collettiva questimagazzini abbandonati possono ora divenire bene comune, crocevia di attività culturali e scambi di economia solidale, arti e mestieri, sport e socialità, pace e solidarietà tra i popoli.

Leggi tutto...
 

Comunicato del Leoncavallo s.p.a

Pisa: uno spazio abbandonato torna a vivere

Questa mattina il progetto Rebeldia ha riaperto le sue attività nei locali sfitti dell′ex Colorificio Toscano di Via Montelungo/Viale delle Cascine a Pisa.

Questa notizia ci riempie di felicità, uno spazio abbandonato torna a vivere, diventando un bene comune e un centro di riferimento per la città e per tutta l′Italia.

Nell′augurare un lungo cammino di lotta e di gioia ai nostri compagni, speriamo di poter a breve riconsegnare anche a Milano i 10000 metri quadri di spazi pubblici collettivi del nostro spazio sociale.

Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito  

 

 

Comunicato del Teatro Valle Occupato, Nuovo Cinema Palazzo e Macao

PISA SI MOLTIPLICA, NASCE IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI

Dopo neanche un mese dall’occupazione del Teatro Rossi, questa mattina è stato occupato l’ex Colorificio Toscano, ex fabbrica dismessa. Un gesto di riappropriazione che dà corpo al Municipio dei Beni Comuni, un percorso nato dal Progetto Rebeldia e poi allargato alla partecipazione di associazioni, spazi indipendenti, singol* cittadin* e attivisti. 

 

Leggi tutto...
 

Riaprire le Fabbriche

Riaprire le Fabbriche

Active Image

Anche gli ex-lavoratori del Colorificio Toscano prendono parola sulla chiusura dello stabilimento e sulla manifestazione pubblica "Common street - DIRITTI NELLO SPAZIO "del 13 ottobre del Municipio dei Beni Comuni.

Di seguito la testimonianza di uno di loro, che ci racconta la vita della Fabbrica prima che
venisse acquisita e smembrata dalla multinazionale J Colors:

 

Leggi tutto...
 

LA BRIGATA TOSCANA STA COL REBELDIA! SPAZI SOCIALI IN OGNI CITTA'!

[BSA TOSCANA] IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI RIEMPIE DI COLORE LA CITTÀ

LA BRIGATA TOSCANA STA COL REBELDIA! SPAZI SOCIALI IN OGNI CITTA'!

Il corteo del Municipio dei Beni Comuni ha segnato un evento storico a Pisa e non solo, che si può riassumere in due immagini: i reparti di Polizia e Guardia di Finanza che presidiano lo spazio comunale di via Andrea Pisano, abbandonato da oltre sedici anni, e i manifestanti che marciano con il libro-denunciaRebelpainting in mano verso il Colorificio Toscano, ex fabbrica dismessa dall’attuale proprietà - la multinazionale J Colors - attesi da uno schieramento di forze dell’ordine senza precedenti in città, a difesa di un simbolo della speculazione privata da parte di una di quelle tante multinazionali responsabili della crisi che stiamo vivendo.
Leggi tutto...
 

IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI RIEMPIE DI COLORE LA CITTÀ

IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI

RIEMPIE DI COLORE LA CITTÀ

Il corteo del Municipio dei Beni Comuni ha segnato un evento storico a Pisa e non solo, che si può riassumere in due immagini: i reparti di Polizia e Guardia di Finanza che presidiano lo spazio comunale di via Andrea Pisano, abbandonato da oltre sedici anni, e i manifestanti che marciano con il libro-denunciaRebelpainting in mano verso il Colorificio Toscano, ex fabbrica dismessa dall’attuale proprietà - la multinazionale J Colors - attesi da uno schieramento di forze dell’ordine senza precedenti in città, a difesa di un simbolo della speculazione privata da parte di una di quelle tante multinazionali responsabili della crisi che stiamo vivendo.

Il 13 ottobre a Pisa tutti i nodi sono venuti al pettine. Il vasto tessuto di cittadini, gruppi, associazioni e partiti che si sono riconosciuti nei mesi scorsi nel Municipio dei Beni Comuni hanno portato in piazza oltre 500 persone per rivendicare il diritto a recuperare, riaprire e restituire alla città uno spazio di partecipazione, socialità e cultura, in forma pubblica e con modalità pacifiche, ballando, giocando e lanciando messaggi di democrazia. Un corteo bello e caloroso, consapevole, capace di segnare ad ogni suo passo le tante ferite - spazi abbandonati o ceduti alla speculazione - incontrate lungo il suo percorso. Il corteo del Municipio dei Beni Comuni ha aperto così una nuova stagione di riconquista dei diritti in città.

 

Leggi tutto...
 

Video Common Street Diritti nello Spazio - Municipio dei Beni Comuni




 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 Pross. > Fine >>

Risultati 1213 - 1224 di 1331
Joomla SEF URLs by Artio