limitazione orario serale attività dei minimarket negozi etnici

divieto_etnico.jpg
Definizione della parola “etnico” -vocabolario Treccani-1.
 a. Che è proprio di un popolo, in sé o contrapposto ad altri popoli: affinità, differenze e.; per ragioni e., ecc. Gruppo e., espressione usata talvolta, imprecisamente, come sinon. di gruppo razziale, ma più comunem. per indicare un aggregato sociale contraddistinto da una determinata lingua (o dialetto) e cultura, anche se risultante dalla fusione di più elementi razziali diversi. b. In linguistica, aggettivi e., nomi e. (e, come s. m., gli etnici), quelli che determinano l’appartenenza a un popolo, a una nazione, a una regione o città (per es., americano, francese, lombardo, fiorentino).

Partendo dalla definizione di questa parola, quando leggiamo il titolo della mozione presentata dalla Lega che verrà discussa nei prossimi consigli comunali, accodandosi all'operato di quello che definiscono il loro “capitano Salvini”, ovvero “Oggetto: limitazione orario serale attività dei minimarket negozi etnici”pensiamo che sia tutto chiaro.

E tutto si chiarisce ulteriormente quando vediamo tirati in causa nel testo della mozione non solo i minimarket etnici, ma anche le “attività artigianali di produzione e vendita di prodotti di gastronomia pronti per il consumo immediato e di erogazione di alimenti e bevande”. A questo punto restano pochi dubbi sullo scopo ultimo, nemmeno troppo implicito, che ha questa mozione.

Leggi tutto...
 

Il litorale degli schiavi + PreparAzione H

illitoraledeglischiavi.jpg

 

 














IL LITORALE DEGLI SCHIAVI + Preparazione H

Il Progetto Rebeldìa è lieto di presentare "IL LITORALE DEGLI SCHIAVI" storia breve di graphic journalism sullo sfruttamento del lavoro stagionale in Versilia, un lavoro in cui si racconta la piaga che affligge una zona a noi vicina, dando voce a chi non ci sta, a chi resiste e a chi come il CSOA Casa Rossa di Massa lotta tutti i giorni contro il lavoro nero. Un importante lavoro di inchiesta di Alessandro Benassi e Edoardo Comaschi per il progetto STORMI in collaborazione con Elia Buffa della Casa Rossa Occupata.
 

Leggi tutto...
 

D-Scream in tutte le lingue

dscream_volantino_r.jpg
Leggi tutto...
 

Lo “Sportello D-Scream- Osservatorio sulle discriminazioni” attivo da oggi.

371.3971573

logo_dscream.pngLo “Sportello D-Scream- Osservatorio sulle discriminazioni” attivo da oggi.

Nasce a Pisa lo Sportello D-Scream, un'osservatorio che svolgerà funzione di monitoraggio degli eventi discriminatori, ma anche effettuerà monitoraggio attivo sulle discriminazioni istituzionali che sempre più creano diseguaglianze a livello sociale amplificando di fatto gli effetti della crisi che stiamo vivendo da anni.

D-Scream vuole costituire in città e non solo un punto di riferimento nel caso in cui una persona sia vittima e/o testimone di un fatto discriminatorio.



Leggi tutto...
 

Violenza istituzionale verso la comunità LGBTI

Prosegue la violenza istituzionale del Comune di Pisa verso la comunità LGBTI

Abbiamo appreso con sconcerto che nei giorni scorsi la Giunta del Comune di Pisa ha deliberato di non dare attuazione a “Ready For Visibility”, una campagna di sensibilizzazione contro le discriminazioni verso le persone LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, transgender, intersessuali) rivolta alla cittadinanza. Il progetto era stato già approvato dal Comune nello scorso mese di Maggio, e finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito dell’accordo denominato “Rete RE.A.DY”, la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 2044
Joomla SEF URLs by Artio