Noi al lavoro per una soluzione, e gli altri?

E’ trascorso quasi un anno da quando inviammo la prima lettera al Comune di Pisa per chiedere un incontro al fine di discutere insieme del futuro del Progetto Rebeldìa e della sua sede in via Battisti e sin da quel documento avanzammo la proposta di integrazione del nostro progetto, come fattore di riqualificazione sociale, all’interno dei piani di ristrutturazione del Comune a partire dalla necessità di individuare una soluzione che garantisse la continuità, la stabilità, il radicamento territoriale delle tante associazioni ed attività che attualmente lì si svolgono, in forme compatibili con la riorganizzazione urbanistica prevista.

Leggi tutto...
 

Diritto alla casa e neoliberismo

Oggi accedere ad un appartamento per una famiglia, per un lavoratore, per uno studente è di una difficoltà enorme.
La maggior parte della gente si rivolge al libero mercato, tramite le agenzie immobiliari oppure contattando le imprese costruttrici o le cooperative edilizie.
Le agenzie lucrano, sfruttando una necessità primaria, sui meno abbienti proponendo case a prezzi assurdi spesso per autentiche topaie.
Le imprese costruttrici propongono appartamenti a prezzi incredibili.
Infatti, mai come in questo momento l'effetto combinato del rialzo del prezzo degli immobili e dell'involuzione neoliberista delle normative e della politica pubblica del settore ha prodotto una frattura molto grave del diritto alla casa per diverse classi sociali: ceto medio e proletari.

Leggi tutto...
 

PIAGGE, IL QUARTIERE SOLIDALE

Si e' tenuto mercoledì sera, nella Sala della Circoscrizione 5 alle Piagge, l'incontro tra i cittadini rumeni che vivono nelle baracche di Ponte delle Bocchette e i residenti della zona. All'assemblea - convocata "per discutere insieme dei problemi del quartiere", e in particolare dei recenti fatti di cronaca accaduti sul Viale delle Piagge - hanno partecipato oltre ottanta persone, accalcate nella saletta di Via Avanzi. Ad aprire la riunione, Stefano Gallo di Africa Insieme, Titina Maccioni, Presidente della Circoscrizione 5, e Marinela, della comunita' rumena: "vogliamo dirvi", ha spiegato quest'ultima, "che non e' colpa nostra di quello che e' successo, che siamo arrabbiati e preoccupati come voi". "Vogliamo", ha concluso, "che chi commette un reato, chi violenta una donna sia messo in carcere e punito per quello che fa: ma non vogliamo pagare noi le conseguenze di crimini che non abbiamo commesso".

Leggi tutto...
 

Contro la guerra e la base Usa, per la difesa dei nostri territori

No Dal-MolinGiovedì 6 Dicembre: Iniziativa pubblica al Polo Carmignani


Sabato 15 Dicembre, ore 7.30
Partenza in pullman per la manifestazione
Pisa, via Aurelia (di fronte al bar Livorno)
Per informazioni e prenotazioni: 328-7686175

Da oltre un anno, uomini e donne della città di Vicenza stanno lottando contro la costruzione di una nuova, immensa struttura militare statunitense sul sito dell’aeroporto Dal Molin. Questa battaglia affonda le proprie radici nella difesa della terra e nel no determinato alla guerra, fonte di lutti e tragedie, nella richiesta di pace. Non vogliamo che una nuova base Usa sia costruita né a Vicenza né altrove.

Leggi tutto...
 

Piagge: Assemblea pubblica di Quartiere

Gli abitanti del quartiere Piagge sono invitati a una

ASSEMBLEA PUBBLICA DI QUARTIERE


MERCOLEDI' 5 DICEMBRE, ORE 21

nella SALA della CIRCOSCRIZIONE 5 in via AVANZI

(dietro la chiesa di SAN MICHELE DEGLI SCALZI)

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 221 222 223 224 225 Pross. > Fine >>

Risultati 1981 - 1989 di 2021
Joomla SEF URLs by Artio